Premio Tenco 2008: la prima giornata

Premio Tenco 2008 - prima giornata

La tradizione vuole che il Premio Tenco si apra con le note e la parole di “Lontano lontano” e quest'anno l'onore è spettato a Sergio Cammariere che ieri ne ha data un'interpretazione molto rispettosa e altrettanto toccante.

La prima serata del Tenco 2008 è cominciata quindi con stile ed eleganza, proseguendo in un alternarsi di nomi noti e meno noti del nostro nuovo e storico cantautorato. Più alcuni dei vincitori dei premi e delle targhe di quest'anno.

Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata

Tra questi Milton Nascimento – the voice of Brasil - riceve il massimo riconoscimento e, accompagnato dalla band di famiglia di Tom Jobim, ci regala un assaggio del suo essere in qualche modo sintesi e storia dei movimenti (non solo) musicali del suo paese.

Guarda la Galleria di Foto: Premio Tenco 2008 - prima giornata


Giorgio Canali poi accompagna (e produce) l'esordiente dell'anno Le luci della centrale elettrica che ammalia, conquista, disturba e divide con le sue parole infuocate, le chitarre maltrattate, la voce che urla, raschia, sputa tutto il disagio di una generazione.

Due i gruppi esordienti lanciati in questa serata: Jang Senato e Cordepazze. Seppur diversi hanno in comune freschezza espressiva, ironia e una bella leggerezza colta. I primi in particolare ci colpiscono da subito.

C'è spazio anche, stasera e nelle prossime giornate, per degli omaggi a Sergio Bardotti (a cui il Club ha dedicato un doppio cd-tributo appena pubblicato) da parte del grandissimo chitarrista Armando Corsi e dell'intenso cantautore catalano Joan Isaac. Nei cambi palco, come da consuetudine, arrivano le brevi incursioni del "tappa buchi", quest'anno impersonato da un buffo e delirante Jimmy Villotti.

Chiude la serata Gipo Farassino, nuovo al Tenco ma non certo al mondo dei chansonnier. Lui che faceva teatro-canzone prima di Gaber. Che raccontava con ironia e disperazione le persone comuni, i vizi e difetti della gente di strada, gli operai della sua Torino. Una Torino che ha perso da poco Franco Lucà, storico ideatore e direttore del mitico Folk Club della città sabauda, qui ricordato con affetto.

Due le defezioni: Carlo Fava (che in queste ore è diventato papà) e Massimo Ranieri influenzato. Una prima sera dal bilancio soft: una partenza in tono minore, senza momenti da pelle d'oca ma sempre su un livello artistico molto alto.

A domani per il racconto della seconda giornata.

Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata
Premio Tenco 2008 - prima giornata

  • shares
  • Mail