Mengoli accusa di plagio Giusy Ferreri: tutto partì dalle pagine di Soundsblog

Giusy Ferreri

Non c'è pace per Giusy Ferreri e per la sua nuova canzone "Novembre". Prima qualcuno scopre che la base è identica a un remix di Amy Winehouse, ora Paolo Mengoli la accusa direttamente di aver plagiato il suo successo del 1969.

Tutto cominciò su queste pagine ma noi che per primi scoprimmo la somiglianza non crediamo affatto si possa parlare di plagio, al massimo di leggera assonanza. Ma veniamo ai fatti.

Venerdì 17 ottobre: a mezzanotte esatta viene lanciato il singolo "Novembre". Dopo 2 minuti lo postiamo qui e subito partono i commenti dei nostri lettori, tra cui un "mi ricorda tremendamente un altro pezzo" (del sempre attento Carter). Onestamente anche a me e gli rispondo: forse ti ricorda un po’ “Perchè l’hai fatto” di Paolo Mengoli?". Tutto avviene in pochi minuti.

Nei giorni successivi il video di "Perchè l'hai fatto" diventa clickatissimo su youtube e ora arriva addirittura l'accusa di plagio. Con queste motivazioni di Mengoli, riportate dalle agenzie:

“Le due canzoni hanno proprio la stessa ritmica, non si può copiare il giro armonico. Bisognerebbe istituire un garante delle note”

Caro Mengoli, se avesse ragione lei la maggior parte delle canzoni pop degli ultimi 40 anni non esisterebbero. Una canzone è fatta da molte altre cose e in questo caso non si può certo parlare di plagio, al massimo di somiglianza. Tutto il resto sono polemiche piuttosto inutili, no?

  • shares
  • Mail