Raffaella Carrà, Ogni volta che è Natale: le dichiarazioni della conferenza stampa

Ogni volta che è Natale, Raffaella Carrà: le dichiarazioni della conferenza stampa per la presentazione del nuovo disco natalizio.

Dopo cinque anni di assenza dalle scene musicali, Raffaella Carrà, l’artista che tutto il mondo ci invidia, acclamatissima in Italia e all’estero (la Spagna l’ha da poco insignita dell’onorificenza di Dama al Orden del Mérito Civil) - icona di stile e di libertà, simbolo di trasgressione, genialità e passione, naturalmente controcorrente e anticonformista - torna con un nuovo progetto artistico targato Sony Music, Ogni volta che è Natale.

L'album (Sony Music) vede una serie di canzoni natalizie, “scintillante” già a partire dalla copertina, un gioiello per i collezionisti: da vera “star” del mondo dello spettacolo, Raffaella è raffigurata - in una foto live tratta da “Domenica In” degli anni 80 – fasciata da una tuta nera di paillettes mentre canta e balla in un’enorme stella dorata su uno sfondo bianco neve.

Uscirà venerdì 30 novembre proprio in occasione del prossimo Natale, perchè sia all’insegna della positività e carico di energia. E solo dalla Carrà poteva scaturire un progetto musicale così curioso e carico del suo consueto ottimismo.

Così Raffaella Carrà racconta il progetto:

"Quando Sony mi ha proposto di incidere un Album di Natale ci ho pensato molto... mi ha convinto il fatto che per me era una cosa nuova, poi la libertà di scegliere il repertorio e di poter riproporre i temi con arrangiamenti nuovi. Con l’aiuto di grandi professionisti mi pare di aver fatto un bel disco: colorato ed anche emozionante. Vedremo se il pubblico sarà della stessa opinione.... in ogni caso, BUON NATALE A TUTTI!

Raffaella si presenta alla stampa in tutta la sua solarità e professionalità, rivelando che sarà ospite di Carlo Conti nello speciale in prima serata su Rai Uno, dello Zecchino D'Oro:

"Canterò due brani, l'inedito "Chi l'ha detto", un gioiello che vede Daniele Magro come autore del testo, e la cover di "Happy Xmas" che, per puro caso, ha proprio il coro dell'Antoniano presente nella traccia. E poi andrò anche a presenta l'album da Fabio Fazio a Che tempo che fa

In merito a quest'ultimo pezzo, Raffaella spiega di averlo inciso come un valzer lento, in una versione e arrangiamento rivisito.

Tra le canzoni, anche Halleluja:

Tutti sappiamo che Halleluja non è un brano natalizio, ma quando l`ho sentito non potevo non inserirlo. Il pezzo è lirico ma lo canto con due giovani eccellenti soprano Erica Realino e Vittoriana de Amicis

Il disco avrà anche una versione spagnola ma non ci sarà promozione fuori dai nostri confini:

"Il Natale è uno solo, o stavo qui con voi o andavo in Spagna, in America Latina uscirà un po' sottovoce ma è possibile che, un altro anno, io possa andare a fare un po' di promozione e allora, magari, inizia a prendere luce. Non hanno voluto metterla nel cd! (ride) Ho trovato, nei miei viaggi una canzone filippina molto carina, grazie a Stefano Magnanensi. Ho trovato una ragazzina di 12, 13 anni che canta benissimo. Nell'inciso mi sono buttata e ho cantato anche io in filippino e avevo lei che mi faceva da maestra. E' comunque un album dai mille colori, sfumature"

Raffaella rivela di essere felice di fare promozione del disco a Milano, ricordando quando era venuta per la prima volta in città per l'edizione di "Fantastico 3", con Corrado. Il primo giorno, confessa, si sentiva spaesata ("Ho anche pianto") ma poi è stato l'inizio di un altro grande successo con la conduzione insieme a Corrado di un programma che fu un boom assoluto.

"Quando mi chiamarono per fare Fantastico dissi "Guarda che la gente si annoia, ancora la Carrà?". E ho detto "Se convincete Corrado a farlo con me allora va bene. Lui non voleva farlo e fu la madre a convincerlo: "Corrado, dai con Raffaella, fallo!".

Ripensando al grande affetto da parte del pubblico di diverse generazioni, sottolinea:

"Oggi mi riconoscono questa rivoluzione, per me era normale, non vivo di sovrastrutture, in me c'è una parola che mi ha fatto pagare, nella vita certe scelte, ed è la libertà. L'ironia è la chiave del successo. E l'importante è avere il coraggio di essere se stessi"

Unico rimpianto: non essere riuscita a incidere un pezzo, nel disco, in stile reggaeton: "Non hanno voluto!" confessa, ridendo e parlando di "Felice navidad".

Qui sotto le diverse versioni del disco, in uscita il 30 novembre 2018.

Standard version, CD

conterrà l’inedito Chi l'ha detto e 9 brani classici del Natale interpretati da Raffaella: White Christmas; La Marimorena; Happy Xmas (War Is Over); Merry Christmas Everyone (R.Carrà version); Halleluja; Feliz Navidad; Buon Natale; Jingle Bell Rock; Navidades Han Llegado.

Deluxe Edition, 2CD

(CD standard + disco bonus con 19 hit dell’artista): oltre alle tracce della standard version, il secondo CD conterrà Rosso Rock; Conga; Far L'amore (Bob Sinclar & Raffaella Carrà); Keep On (Raffaella Carrà feat. John Biancale); Tuca Tuca; Forte (Raffaella Carrà feat. Bob Sinclar); Pedro; Adiós amigo; Replay; Rumore; Ballo ballo; Satana; 53 53 456; Fiesta; Fun Fun Fun; Luca; Ché dolor; Hold Me; Tanti auguri

LP

conterrà i brani del CD standard e si presenterà in due "colorazioni": silver limited edition e white

Super Deluxe

composta da un 45 giri con un particolarissimo formato a stella, i 2 CD della deluxe version, + un prezioso portachiavi con gli “auguri” di buone Feste di Raffaella Carrà. Quest’ultima sarà un’edizione limitata e numerata (saranno pubblicate, infatti, solo 2000 copie, 500 delle quali conterranno un regalo speciale dell’artista).

  • shares
  • Mail