Lorenzo Suraci di RTL 102.5 a Vanity Fair: "amareggiato per come è finita con i Modà, si sono montati la testa"

In una recente intervista concessa a Vanity Fair, Lorenzo Suraci ha raccontato di aver troncato i rapporti con i Modà di Kekko Silvestre: ecco le sue dichiarazioni.

Fra Lorenzo Suraci, numero uno di RTL 102.5 e dell'etichetta Baraonda, e i Modà di Kekko Silvestre è finita male, anzi malissimo.

Nelle scorse ore è infatti stata pubblicata un'intervista su Vanity Fair nella quale l'ormai ex manager del gruppo di Tappeto di fragole apostrofava i suddetti con parole non esattamente carine:

Tra noi e i Modà è finita male, purtroppo. Tra pochi mesi scade il contratto e non lo rinnoveremo. Sono amareggiato: non c'è stata neanche una telefonata. Non so cosa sia successo. Però il successo può fare montare la testa alle persone.

Almeno per il momento, nessuna risposta alle affermazioni di Suraci è giunta da parte di Kekko Silvestre e i restanti membri del gruppo, artisticamente fermi dal 2015, anno di pubblicazione del loro sesto album Passione Maledetta. Di recente, il leader Kekko Silvestre si è infatti concentrato sulla scrittura dando vita al suo primo libro, intitolato Cash e uscito lo scorso ottobre.

Curiosamente, soltanto un paio di anni fa (quando i Modà erano sulla cresta dell'onda e riempivano gli stadi) i Modà avevano dedicato a Lorenzo Suraci un'accorata lettera nella quale, fra le altre cose, promettevano al manager "vicinanza in eterno".

  • shares
  • +1
  • Mail