X Factor 2018, Seveso Casino Palace a Blogo: "Sia con Asia che con Lodo ci siamo trovati bene. L'inedito? Un esperimento, dovrebbe uscire giovedì 22 novembre"

Seveso Casino Palace eliminati nella quarta puntata di x Factor 2018. L'intervista su Blogo.it

Sono stati eliminati i Seveso Casino Palace nella quarta puntata dei live show di X Factor 12. Giovedì 15 novembre, nel live ci sono state tre manche con tre concorrenti a rischio eliminazione, all'Ultimo scontro. Il pubblico, col televoto, ha scelto di salvare Luna dal ballottaggio. E, tra Naomi e i Seveso Casino Palace, ad essere stati eliminati -con invocazione del tilt- è stata la band.

Il bilancio del gruppo è positivo, ci hanno raccontato Gianluca, Silvia, Salvatore, Fabiana ed Alessandro:

"Con Lodo ci siamo trovati molto bene, è uno di noi, molto disponibile. Ci tiene a noi, a tutte le band in corsa. Ci ha sempre detto che l'importante era divertirsi. Se fossimo usciti fuori dal binari, saremmo dovuti subito ritornarci, per divertirci. Uno dei motivi è stata anche la sperimentazione che abbiamo fatto durante i live. Anche con Asia ci eravamo trovati bene"

Sulla "mancanza di identità" evocata da Manuel Agnelli nel corso di queste settimane, la band ha replicato così:

"Noi eravamo all'interno di un gioco, i commenti li prendevamo sempre per lavorarci su. Erano anche commenti per il gioco, il fatto che non avessimo un sound poteva essere vero ma fino a un certo punto. Con Manuel abbiamo un buon rapporto, ci ha spronato, li abbiamo presi in maniera molto serena. Sappiamo che dobbiamo lavorare e lo vogliamo fare. "

Il gruppo è uscito una settimana prima della presentazione del loro inediti, giovedì prossimo.

"No spoiler (ridono) Sarà una sorpresa ma vi assicuriamo che è una fig@ta, sarà un esperimento. Dovrebbe uscire giovedì"

La partecipazione di una band in un talent show (Maneskin a parte) è sempre più difficile, rispetto a cantanti solisti in gara?

"Dipende dal gruppo... Ma in realtà, le band hanno da suonare tutti gli strumenti. Non c'è una base che va, ha un livello di difficoltà diverso. E' live tutto. Io ho sbagliato un colpo di cassa in un live, non ci si rende conto che è tutto suonato dal vero. Sicuramente anche il genere che fai influisce molto. Per noi, ad esempio, che facciamo rock, anche classico, magari è più difficile rispetto da un gruppo che, magari, invece, fa pop... Alla fine siamo venuti qua per fare un'esperienza"

  • shares
  • Mail