Metallica: Death Magnetic, un successo di vendite mondiale (dati)

Metallica Death magneticNessuno metteva in dubbio che il nuovo album dei Metallica, "Death Magnetic" (che abbiamo recensito da poco e con grande riscontro) potesse riscuotere un buon successo ma in pochi probabilmente si sarebbero aspettati un successo di tali proporzioni.

L'album infatti, secondo l'autorevole sito Mediatraffic, nella prima settimana ha venduto più di 800.000 copie in tutto il mondo (più dell'ultimo "Hard Candy" di Madonna per intenderci) considerando poi che in alcune classifiche è entrato dopo appena due giorni di commercio, la notizia assume dimensioni ancora maggiori.

Guardando più nel dettaglio si scopre che in USA (dove il precedente St.Anger debuttò con 360.000 copie) l'album ha venduto 490 mila pezzi, in Canada 81 mila (dati Soundscan), in Inghilterra 75.000 (MusicWeek) e in Giappone 47.000 (Oricon) facendo già incetta di dischi di platino, basati sulle copie distribuite, un po' ovunque.

In Italia, l'album deve ancora debuttare in classifica, ma è praticamente sicuro che sarà direttamente al n.1, riuscendo così a prendersi il trono che è stato per 11 settimane di Giusy Ferreri.

Anche se spesso è così, non è sempre vero che in cima alle classifiche troviamo musica di poco valore, ma chissà cosa ne pensano gli stessi Metallica che per anni hanno cercato di combattere la pirateria musicale, e senza perdere un centimetro di pubblico per questo motivo, stanno vendendo in modo incredibile. Oggi più di ieri.

  • shares
  • Mail