Michael Bublé si ritira? L'ufficio stampa nega: "Le voci sono completamente false"

Mistero sul ritiro dalla musica di Michael Bublé: la pubblicista del cantante nega il suo addio alle scene

Nelle scorse ore vi abbiamo riportato le parole di Michael Bublé in un'intervista esclusiva al Daily Mail. Il cantante ha rivelato di essere pronto a ritirarsi dalla musica, dopo la malattia del figlio Noah. Un dramma che ha rimesso in gioco tutte le sue priorità di vita.

"Ciò che è accaduto ha cambiato la mia percezione della vita. In una situazione del genere vuoi soltanto morire. Non sapevo neanche se io stessi respirando o meno. Per mia moglie era lo stesso e anche se tra i due ero io quello più forte, non ero forte per niente [...] adesso la fama non mi interessa più. Non metterò mai più l’ego di questo lavoro davanti alle persone che amo. È la ragione per la quale mi sono allontanato da questo mondo negli ultimi due anni. Non so neanche se riuscirò a terminare questa conversazione senza mettermi a piangere. E non ho mai perso il controllo delle mie emozioni in pubblico"

La notizia dell'addio alle scene ha fatto molto chiacchierare, in queste ore, lasciando sorpresi e preoccupati i fan. A smentire le dichiarazioni dell'artista è stato l'ufficio stampa di Bublé, in una nota a Insider:

"Forse mentre ha discusso delle diverse emozioni che ha vissuto in questi ultimi anni, quel pensiero potrebbe essere passato per la sua mente. Vi assicuro che con un nuovo album in uscita, apparizioni in TV e un possibile tour, non andrà in pensione. Le voci e le notizie per le quali Michael abbia abbandonato la musica sono completamente false"

  • shares
  • +1
  • Mail