Amy Winehouse, tour dell'ologramma nel 2019: la conferma del padre della cantante

Sembra che Mitch Winehouse sia favorevole a un tour con l'ologramma della figlia a partire dal 2019...

"Nessuna verità nella storia dell'ologramma. Completa spazzatura come al solito, Mitch"

Era il 2014 quando Mitch Winehouse tuonava, via social, contro questa ipotesi. Nessun tour con l'ologramma della figlia era nei programmi dell'uomo.

Sono passati 4 anni e, a quanto pare, le cose sono cambiate. E anche le idee del diretto interessato.

Non più una completa spazzatura bensì un'ipotesi molto reale, quasi ufficiale.

Un tour dell'ologramma di Amy Winehouse è in lavorazione. Lo ha detto a Reuters proprio Mitch Winehouse. Gli spettacoli sono previsti, come debutto, nel 2019 e vedranno una band dal vivo che accompagnerà le voci delle registrazioni originali della Winehouse. Secondo suo padre, tutti i proventi dei concerti andranno a beneficio della Fondazione Amy Winehouse.

"Abbiamo pensato che sarebbe un modo straordinario per Amy sia di rivisitare i suoi fan attraverso un ologramma, sia anche un incredibile modo per raccogliere fondi per la nostra fondazione"

"Faremo del nostro meglio per onorare la sua eredità", ha aggiunto Brian Becker, direttore esecutivo della società BASE Hologram, "Questa è una celebrazione."

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 15 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail