Marco Padula, Cercami di Sera contro il bullismo: nel video anche Nozzolino

Marco Padula tratta il tema del bullismo con ironia. In attesa dell'album.

Marco Padula torna a catalizzare l'attenzione dei media. Il "rosso" di Como, già visto nell'ultima edizione di Amici, ha sfornato il suo ultimo singolo: Cercami di sera, un brano che segna un'ulteriore tappa del progetto artistico che vede impegnato il cantautore comasco. Amante di Dave Grohl dei Foo Fighters e abile suonatore di chitarra, Padula alterna brani leggeri a quelli più impegnati. E Cercami di Sera ne è un esempio: tratta il tema del bullismo con ironia. Parole semplici e dirette che con garbata ironia richiamano l’attenzione su una piaga da arginare.

Proprio la denuncia contro il bullismo diventa il tema principe del videoclip. Il video vanta la partecipazione di tre volti molto apprezzati, soprattutto sui social: Francesco Nozzolino, che è anche autore del video e coautore del brano, con il quale Padula ha già collaborato in passato, ma anche Marco Morrone, conosciuto come "Saluta Antonio" e Domenico Manfredi, l'ex concorrente del Grande Fratello, diventato giornalista per MediasetPremium. Cos'hanno in comune i tre? Centinaia di migliaia di follower, ma soprattutto un passato da bullizzati.

Il ricavato del video e delle vendite del brano saranno devoluti a un’associazione attiva nelle attività di aiuto e sostegno rivolte ai giovani bullizzati. Intanto Padula è al lavoro sul suo nuovo progetto discografico: si tratterà di un album pop, ma con contaminazioni trap. Data di uscita? Nel 2019.


Marco Padula, Cercami di sera, Testo


Avete voglia di scappare
non è l'Italia il paese dove stare
allora andiamo via, l'America è così bella
ma ora c'è Trump che ci distrae
il razzismo da imparare
sei così bella che ti ho trovata su un porno

Rit
Cercami di sera quando non mi incontrerai
cercami quando scapperò
sono perso ma difeso
sono sempre me stesso anche se
Va di moda essere falsi

Voglio mangiare una pizza
è così buona che la ordino online
ma mi dovete spiegare perchè la pizza
la fanno solo gli egiziani, i turchi e non più gli italiani
mi stanno simpatici anche i turchi

Rit
Cercami di sera quando non mi incontrerai
cercami quando scapperò
sono perso ma difeso
sono sempre me stesso anche se
Va di moda essere falsi

Outro

E Allora picchiamoci un po'
con le parole ,che fanno male più di pugno
ma forse meno delle nostre guerre

  • shares
  • +1
  • Mail