Home Festival 2018, day 2: grande attesa per The Prodigy, Prozac+, Incubus e Ministri

Il programma completo del day2 (venerdì 31 agosto 2018) dell'Home Festival

Home Festival 2018 entra nel vivo. Per il Day 2 di oggi, venerdì 31 agosto faranno il loro trionfale ritorno a Treviso The Prodigy. Il trio britannico, autore di pietre miliari della musica elettronica come Voodoo People, Smack My Bitch Up e Firestarter, è il simbolo della “rave generation” degli anni Novanta e uno dei maggiori esponenti del big beat. In studio con il nuovo lavoro discografico, potrebbero riservare delle sorprese proprio per la data trevigiana.

Annunciati come headliner anche i californiani Incubus. Rock? Metal? Rap? Tutto questo assieme, nel 2017 hanno pubblicato il loro nuovo album prodotto con Skrillex e nello stesso anno le loro vendite discografiche totali hanno raggiunto i 23 milioni di copie. Dopo essersi esibiti in festival come Lollapalooza, Air + Style, Download Festival e Pinkpop sono pronti a salire anche sul palco dell’Home Festival. Ancora, a 20 anni da Acido Acida e a 13 dal loro ultimo live, i Prozac+ si ripresentano al pubblico per due uniche date, tra cui quella del 31 agosto all’Home Festival. Senza alcuna nuova pubblicazione o tour.

Il pubblico di HF potrà continuare a ballare tra techno, elettronica, punk e Drum & Bass. Arriva infatti la coppia più famosa di Bristol, Roni Size feat Dynamite MC. Il primo produttore discografico e disc jockey di fama internazionale, il secondo uno dei più grandi nomi nel mondo MC globale. Dopo eccellenti carriere da solisti, da qualche anno si sono uniti per dar vita ad un progetto che li conferma tra gli artisti più interessanti della scena. Ritornano per la terza volta i Ministri una delle realtà più importanti della scena rock italiana. Il 9 marzo è uscito “FIDATEVI” il loro nuovo album di inediti che ha debuttato direttamente ai vertici della top 10 della classifica FIMI dei dischi più venduti. Da sempre seguitissimi anche dal vivo, il “Fidatevi Tour” ha infiammato i più importanti palchi italiani registrando il sold out all’Alcatraz di Milano.

A infuocare la folla di HF ci penserà pure Tropical Pizza Soundsystem, l’esplosivo progetto di Nikki di Radio Deejay e Dj Aladyn che spopola in tutt’Italia. Nel cartellone HF18  anche i Belize la band di Varese che ha stupito i giudici di X Factor con il singolo “Pianosequenza” e Jack Jaselli con un progetto in italiano “Nonostante tutto”, il brano non è solo un singolo ma anche il documentario andato in onda su Real Time, che racconta le genesi del pezzo scritto a 76 mani insieme alle detenute della Giudecca a Venezia.  Dopo il loro concerto i Mellow Mood daranno il cambio sul palco al loro produttore nonché architetto del suono della band, Paolo Baldini, per continuare a ballare con uno dei suoi bellissimi dub show.

Ed ecco Cacao Mental, la band nata a Milano ma idealmente cresciuta in Perù, è pronta a stupire tutti con le canzoni tratte dal loro album d’esordio  “Para Extrañas Criaturas”, uscito il 30 marzo 2018 per La Tempesta Dischi. Sarà uno spettacolo unico, che unisce in un mix esplosivo l’elettronica tradizionale afro-peruviana, la psichedelia e i ritmi latini. A portare un po’ di groove sul palco ci penseranno poi gli Hit-Kunle, il trio veneto tropical rock. Sono pronti a trasmettere vibrazioni positive con la loro musica che unisce influenze afro latine a elementi soul, punk e rock.  Makai, moniker dietro cui si nasconde Dario Tatoli. Suonerà le canzoni del suo nuovo album ”The Comfort Zone”, un concept album che racconta dei percorsi e delle difficoltà che si incontrano nel tentativo di raggiungere la stabilità emotiva.

Weird Bloom, è il mondo che ruota intorno a Luca Di Cataldo. Ha suonato in diversi contesti italiani, europei e non solo, dal Rome Psych Fest all’Eurosonic in Olanda, passando per la partecipazione alle ultime due edizioni del leggendario festival SXSW. E’ pronto a portare sul palco dell’Home Festival le canzoni tratte del suo nuovo album “Blisstonia, pubblicato all’inizio del 2018. La Scimmia, band di “casa”, formata da quattro ragazzi trevigiani nel 2015 e gli Alcesti, band formata da Marco Ferrante, Mattia Quaglia e Stefano Cocco. I tre ragazzi trevigiani suoneranno le canzoni tratte dal loro ultimo lavoro “Monumenti”. L’EP, pubblicato il 20 aprile 2018 per Disco Soviet Studio, è stato anticipato dal singolo “Placenta”.

E ancora, Universal Sex Arena, Black Nake Moan, Two Birds One Stoned, The Yellow Traffic Light, Papagayo W/ Curtis Deejay + Christian Hess + Thomas Menegazzi + Kevin Mc + Ale X e The Room W/ Giacomo Vidali  + A:Lex + Giordanø.

  • shares
  • Mail