Home Festival 2018 visita guidata nella 'Casa' della musica (foto + dichiarazioni)

Home Festival 2018 | La visita guidata che dà ufficialmente il via alla kermesse musicale di Treviso. Viaggio tra i palchi assieme al founder Amedeo Lombardi

Oggi, giovedì 30 agosto, intorno alle 15, si è tenuto l'incontro di avvio alla manifestazione musicale con il fondatore Amedeo Lombardi che, accompagnato da alcuni rappresentanti delle istituzioni, ha condotto i giornalisti a visitare l’area in un “tour” assai speciale. Ecco le dichiarazioni di alcune tra le più importanti figure istituzionali della zona:

- L’assessore regionale al turismo, Federico Caner

E' un'iniziativa importante anche per la Regione Veneto. C'è la voglia di spingere fortemente un prodotto giovanile. Il Veneto deve essere una meta anche di divertimento. Queste manifestazioni accrescono notevolmente il flusso turistico in città e in Regione. Sottolineo l'enorme sforzo che fanno per la sicurezza. Non solo per il terrorismo ma anche per i giovani"

- Il vicesindaco del Comune di Treviso, Andrea De Checchi

"Questo evento è motivo di assoluta felicità, orgoglio per la città. Siamo vicini ad Amedeo in tutto. Negli anni, ha acquisito una dimensione enorme senza essere troppo invasiva"

- Il presidente della Camera di Commercio, Mario Pozza

"Nove anni di storia, il rapporto si è consolidato nel tempo. Stiamo lavorando per il futuro. C'è sintonia tra le istituzioni"

- Il presidente del consorzio di promozione turistica Marca Treviso, Gianni Garatti.

"Grazie ad Amedeo che è riuscito a portare in città un forte evento attrattistico"

Ecco un breve resoconto del giro. Si parte dal “Pam Home Garden”, lo spazio dedicato al camping che può accogliere circa mille persone a notte. Dopo le esperienze degli anni scorsi, quest’anno la società che organizza l’evento ha deciso di puntare ancora di più sul concetto di glamping, parola che unisce “glamour” a “camping”, alloggio a metà strada tra il green e il luxury, un campeggio che offre tutte le comodità di un hotel. Qualche esempio? Tende con illuminazione interna, pavimentazione corredata di tappeti e cuscini, letto con materasso e biancheria, alimentazione elettrica, box portaoggetti. Gli allestimenti sono stati curati dai professionisti del settore: The Pop Up Hotel, società italiana emanazione di quella che gestisce gli spazi di glamping in uno dei festival leggendari a livello mondiale, il Glastonbury in Inghilterra.

Dalla torretta Red Bull, abbiamo goduto di una vista eccezionale dell'impianto scenografico della manifestazione a poche ore dall'apertura dei cancelli.

Accanto, all'Area Stampa, invece, un vero e proprio studio di registrazione dove, oltre a video ed interviste con gli artisti presenti, i The Bloody Beetroots incideranno alcuni pezzi con delle guest star d'eccezione come Nitro, Francesca Michielin.

Home Festival si è sempre distinto per la propria capacità di valorizzare le eccellenze organizzative, imparando dai festival europei le migliori prassi su tutti i fronti. La sicurezza, ad esempio, è prioritaria con controlli agli ingressi e circuiti di videosorveglianza. Ma anche la comunicazione sarà uno dei baricentri dell’area. Lato innovazione, ecco la Power Station di Radio Deejay dove ci sarà l'hotspot free wifi e la possibilità di ricaricare gratuitamente il cellulare.

Ma HF è pure l’unico evento in Italia dove si regala l’acqua da bere tramite apposite colonnine – le water station brandizzate Jack Daniel’s - che garantiscono l’idratazione a tutti. Ancora, enorme attenzione è dedicata all’ecosostenibilità del festival grazie alla collaborazione con Contarina, che ha già premiato HF per la propria capacità di riciclare i rifiuti che inevitabilmente una manifestazione di questo genere produce.

Prosegue l’impegno costante di Jack Daniel’s alla sensibilizzazione al consumo responsabile e di qualità. Come ogni anno, saranno tante le attività pensate per promuovere il divertimento senza eccessi a partire da una grande novità: l’attivazione di treni speciali che porteranno i visitatori di Home Festival dalla stazione di Treviso a quella di Venezia Mestre (con tappa a Mogliano Veneto).

Jack Daniel’s e Home Festival, con il contributo di Trenitalia, hanno predisposto infatti due corse regionali straordinarie gratuite - una per la notte tra venerdì 31 agosto e sabato 1 settembre, e una per la notte tra sabato 1 e domenica 2 settembre - con partenza alle ore 03.15. Ognuna di esse avrà una portata di 700 posti a sedere e capienza massima di 1000 posti complessivi. Per raggiungere la stazione centrale di Treviso sarà disponibile una navetta shuttle diretta dall’area del Festival (prevista dalle ore 00.30 ogni 30 minuti). Inoltre, Jack Daniel’sconferma il presidio dei punti di approvvigionamento e di ricarica di acqua potabile, distribuita gratuitamente a tutti i visitatori nelle apposite water station.

  • shares
  • Mail