Raige, A un passo da te è il nuovo singolo (Testo e Audio)

Il nuovo singolo del rapper torinese.

A partire da venerdì 24 agosto 2018, è disponibile nei principali store digitali, il nuovo singolo di Raige che si intitola A un passo da te. La canzone, che vede la partecipazione della cantante Sewit, è stata scritta con la collaborazione di Annalisa, con cui il rapper ha pubblicato il singolo Dimenticare (Mai) nel 2014, e di Davide Simonetta.

Come recita il comunicato ufficiale, A un passo da te è una canzone che "racconta l’amore, gli effetti di un amore che finisce e di chi, riguardando il passato, fa i conti con se stesso".

A un passo da te arriva a un anno e mezzo di distanza da Togliamoci la voglia, il singolo con il quale Raige ha partecipato al 67esimo Festival di Sanremo insieme a Giulia Luzi, inserito nella riedizione di Alex, l'ultimo album di inediti, in ordine di tempo, di Raige, pubblicato nel 2016.

Di seguito, trovate il testo di A un passo da te.

raige-a-un-passo-da-te-cover.jpg

Raige - A un passo da te | Testo

Stringimi forte amore mio,
perché un abbraccio perso è un pò come un addio,
sì lo so che capita,
succede una volta e succederà,
io ti ho tenuta stretta veramente
coi tuoi difetti e paure,
e ti ho vestita senza dirti niente
di carezze e di cure.

Scivola, scivola, scivola,
leggera sopra il mondo finché non ti senti libera
adesso scivoli, scivoli, ancora
leggera sopra il mondo e senza dire una parola.

A un passo, a un passo da te,
ma non riesco ad afferrarti, a un passo da te
e passano stagioni e temporali
come niente fosse ma tu non passi mai,
a un passo da me,
a un passo da te.

A un passo da te
a un passo da te.

Ti ricordi come eravamo
in giro oppure a casa sul divano
bastavo uno sguardo e ci capivamo,
bastava un niente, lo dividevamo
eravamo l’invidia degli altri,
finché il tempo non ci ha resi distanti,
lavori importanti e problemi giganti
e ora mi chiedo, ma quand'è che siamo diventati grandi.

Scivola, scivola, scivola,
leggera sopra il mondo finché non ti senti libera
adesso scivoli, scivoli, ancora
leggere sopra il mondo e senza dire una parola.

A un passo, a un passo da te,
ma non riesco ad afferrarti, a un passo da te
e passano stagioni e temporali
come niente fosse ma tu non passi mai,
a un passo da me,
a un passo da te.

A un passo da te
a un passo da te.

Quand'è che siamo diventati grandi
che abbiamo smesso di emozionarci
di uccidere la noia,
di spegnere la luce e non pensarci
piangere senza vergognarci,
piangere senza vergognarci.

A un passo, a un passo da te,
ma non riesco ad afferrarti, a un passo da te
e passano stagioni e temporali
come niente fosse ma tu non passi mai,
a un passo da me,
a un passo da te.

A un passo da te
a un passo da te
a un passo da te.

srapi.setPkey('252b199f1f3067f890b493eb52294b48'); srapi.setSongId(751869); srapi.run();

  • shares
  • Mail