Post Malone ha rischiato la vita: atterraggio di emergenza del suo volo a New York

Lo scorso 21 agosto, il rapper Post Malone ha rischiato di perdere la vita in un incidente aereo: il volo su cui viaggiava, atterrato poi senza problemi, ha infatti perso due ruote in fase di decollo.

post-malone.jpg

Tanta paura ma per fortuna nessuna brutta conseguenza lo scorso 21 agosto per Post Malone:  il re della trap statunitense, di recente ospite degli MTV Video Music Awards, è infatti stato coinvolto pochissime ore fa in un atterraggio di emergenza causato da un grave problema tecnico sull'aereo privato dove stava viaggiando

Secondo quanto riportato dai media locali, il piccolo aereo dove Post Malone si trovava insieme al suo entourage è partito da un piccolo aeroporto nel New Jersey, perdendo però le due ruote del carrello in fase di decollo. La Federal Aviation Administration ha confermato che il velivolo portava con sé 16 persone a bordo e che era stato appena dirottato per due volte, per poi atterrare finalmente a Newburgh. In base alle informazioni a nostra disposizione, l'aereo avrebbe cercato di bruciare quanto più carburante possibile per minizzare i rischi del delicato atterraggio di emergenza a New York


Una volta sceso dall'aereo, Post Malone ha rassicurato i fan, sfogandosi su Twitter contro tutti quelli (parecchi, quanto pare) che gli avevano augurato di morire.

 

sono atterrato ragazzi, grazie per le vostre preghiere. Non riesco a credere a quante persone mi abbiano augurato la morte su questo sito. Fanc*lo, non succederà oggi.
  • shares
  • Mail