Cesare Cremonini e quel like a Matteo Salvini che ha fatto preoccupare i fan

Cesare Cremonini lascia di stucco i fan più "social" iniziando a seguire il Ministro degli Interni Matteo Salvini su Instagram: ma non ci staremmo preoccupando un po' troppo?

cesare-cremonini_foto-giovanni-gastel_2.jpg

Cesare Cremonini, fra i più apprezzati cantautori contemporanei nonché reduce da un trionfale Tour negli Stadi (il primo della sua carriera) ha iniziato a seguire su Instagram Matteo Salvini, il nostro attuale (controverso) Ministro degli Interni.


La notizia, ad essere sinceri, non dovrebbe stupirci poi più di tanto. L'artista, come qualunque altro essere umano dotato di computer o smartphone, ha il diritto di utilizzare i social come meglio crede e, conseguentemente, di mettere like e mi piace in base ai propri gusti e necessità.

Eppure, in un mondo dominato dall'ossessione social, i fan (o gli haters) interpretano ormai qualunque minima azione come manifestazione di chissà quale orientamento. Musicale, sessuale, o in questo caso politico. Ecco dunque che il mi piace messo da parte di Cesare Cremonini a Matteo Salvini si trasforma in uno spauracchio, nel dubbio che l'artista del gioiellino Possibili scenari potrebbe far parte di quella sponda di brutti e cattivi che vogliono i migranti fuori dal nostro paese e che incitano all'odio xenofobo. Qui sotto alcuni dei commenti apparsi su Twitter.



Nessun attacco personale ai sopracitati, sia ben chiaro, ma è ovvio che trasformare un semplice mi piace in una dichiarazione di intenti, di qualsivoglia natura, è giusto un tantino superficiale. Nell'epoca in cui viviamo, in effetti, seguire un personaggio come Matteo Salvini può semplicemente essere uno dei tanti modi per tenersi aggiornati sull'attualità del nostro paese, e questo giusto per fare un esempio. Anche se fosse, tuttavia, non ci sarebbe nulla di male. Cesare Cremonini, vi ricordo, è nato e vive in un paese democratico e ha il sacrosanto di diritto di manifestare, come gli pare, il suo credo politico. Che esso vi piaccia, o meno.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 51 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail