Negrita, Non torneranno più è il nuovo singolo (Testo e Video)

Il nuovo singolo della band aretina.

Non torneranno più è il terzo singolo estratto da Desert Yacht Club, il decimo album in studio dei Negrita, pubblicato dalla band aretina lo scorso 9 marzo.

Prima di Non torneranno più, i Negrita avevano pubblicato i singoli Adiós paranoia e Scritto sulla pelle.

Il nuovo singolo della band capitanata da Pau Bruni è stato pubblicato lo scorso 25 maggio, giorno anche della pubblicazione del video su YouTube.

Come svelato direttamente dalla band sul loro sito ufficiale, Non torneranno più è un brano che è nato "dal rimpianto per la perdita improvvisa di un amico speciale". Al tempo stesso, però, i Negrita lo definiscono un "inno alla vita". Nel video, sono presenti, in qualità di ospiti e amici, gli Apres La Classe e i Sud Sound System.

I Negrita si sono esibiti con questo singolo durante l'edizione 2018 del Wind Summer Festival, in onda su Canale 5.

Di seguito, trovate il testo di Non torneranno più.

negrita-desert-yacht-club-cover.jpg

Negrita - Non torneranno più | Testo

Non torneranno più
Le mille notti in bianco
La gioventù al mio fianco, Roby Baggio e l’autostop
Non torneranno più
I miei vecchi polmoni
La naja tra i coglioni, scioperi e università.

Io guardo sempre avanti
Ho sogni più arroganti ma oggi no.

Non torneranno più
Gli amori di un estate
Le lingue consumate, gli occhi rossi e Kurt Cobain
Non torneranno più
I giorni da buttare
Le sbronze prese male e le cattive compagnie.

Io guardo sempre avanti
Ho sogni più arroganti ma oggi no.

Lasciatemi i miei santi
Nel giorno dei rimpianti
Ora che il cielo è meno blu, whoa
Ora che tutto è un déjà-vu
Non torneranno più
Quegli anni spesi a ridere
La tua voglia di vivere mi manca amico mio
Vorrei incontrare Dio
Per dirgli cha ha sbagliato
Che non l’ho perdonato e che non lo farò mai.

Io guardo sempre avanti
Ho sogni più arroganti ma oggi no.

Lasciatemi i miei santi
Nel giorno dei rimpianti
Ora che il cielo è meno blu
Ora che tutto è un déjà-vu
Ora che il cielo è meno blu
Perché non ci sei più
Avremo figli da governare
E molti rospi da ingoiare
E avremo scuse per i peccati
Se non li avremo già dimenticati.

srapi.setPkey('252b199f1f3067f890b493eb52294b48'); srapi.setSongId(751869); srapi.run();

  • shares
  • +1
  • Mail