XXXTentacion è morto: il rapper è stato ucciso con una serie di colpi di pistola

Il rapper è morto all'età di 20 anni.

xxxtentacion.jpg

Il rapper e cantante statunitense XXXTentacion, tra i più promettenti artisti oltreoceano della scena rap e trap, è morto durante la giornata di oggi, lunedì 18 giugno 2018, dopo essere stato ferito da una serie di colpi da arma da fuoco.

La notizia è stata pubblicata sul sito TMZ che, prima della notizia definitiva della morte, aveva aggiunto che un testimone oculare aveva visto l'artista già apparentemente privo di vita nella sua automobile.

Al momento dell'aggressione, XXXTentacion si trovava nel sud della Florida, all'interno di un negozio di motociclette. Dopo aver lasciato il negozio e dopo essere rientrato nella sua automobile, l'artista 20enne è stato raggiunto da un uomo che gli si è avvicinato e che ha successivamente aperto il fuoco.

La prima ipotesi, quasi la più scontata verrebbe da dire, ha riguardato le eventuali faide con altri artisti. Come sappiamo, la storia del rap statunitense è ricca di episodi tragici di questo tipo. Il sito TMZ, però, ha aggiunto che XXXTentacion, fino ad ora, non era stato minacciato apertamente da nessuno.

Il rapper e cantante 20enne, però, in questo periodo, stava affrontando una serie di problemi legali: l'artista, infatti, era in attesa di processo per l'accusa di violenza domestica ai danni della sua fidanzata incinta. Per quanto riguarda gli altri numerosi capi di accusa, XXXTentacion è stato accusato anche di manomissione di testimoni.

Il rapper, inoltre, fino a poco tempo fa, si trovava anche agli arresti domiciliari che gli erano stati revocati dal giudice per potergli permettere di esibirsi in tour.

L'artista è stato successivamente trasportato in ospedale in codice rosso. Un altro testimone aveva dichiarato di aver udito più di un colpo di pistola mentre un altro testimone ancora aveva dichiarato che una borsa di Louis Vuitton sarebbe stata sottratta all'artista dopo i colpi di pistola.

Alle 23:40, ora italiana, XXXTentacion è stato dichiarato morto.

  • shares
  • Mail