Carmen, Tra le mani: testo e audio della cantante di Amici 17

Tra le mani, Carmen: video e testo della canzone su Blogo.it

carmen_tra_le_mani_cover-jpg___th_320_0.jpg

Da venerdì 1° giugno è in radio “Tra le mani” il primo singolo ufficiale di Carmen estratto dall’album “La complicità” in tutti i negozi su etichetta UNIVERSAL MUSIC.

Istintiva, solare e con una voce davvero straordinaria, la cantante ha saputo ritagliarsi uno spazio preciso all’interno del talent diventando la grande protagonista della squadra blu di Amici 17.

Il brano porta le firme di Andrea Bonomo e Virginio Simonelli e racconta l’amore nella sua essenza più cruda ma allo stesso tempo più vera:

si tratta di un cammino pieno di cadute, ferite, sbagli e promesse non mantenute ma che vale la pena comunque vivere, a costo di ritrovarsi “reduci” piuttosto che avere rimpianti.

La produzione esecutiva è di Gianni Rodo mentre la direzione artistica è stata curata da Carlo Avarello.

Qui sotto audio e testo della canzone:

Carmen, Tra le mani, Testo

Le tue chiavi perse
Le lacrime asciutte
Le notti a scavare e nasconderti

Le labbra tradite
Le vecchie ferite
Chi dice che così è la vita

Le voci distanti
Gli abbracci e gli schiaffi
Il cuore a ripeterti: sono qui
Tra luci e bicchieri
Consideri ieri come un palloncino volato via
Insieme alle nostre paure
E un cielo che scorda il tuo nome

L’amore ci ammazzerà
Ma noi
Non siamo angeli
Di carezze se vuoi
Colpevoli
Di promesse da non promettere
Cadendo qui
Stesi ancora nudi a morirci
Tra le mani

Si dice sia meglio pentirsi dei tagli
Che starsene all’ombra e rimpiangere
Ma non ti conforta, sconfitta è sconfitta
Lo sai, se ti fasci le dita
E così cammini, con le armi negli occhi
I passi diventano ferrovia

Offrendo un sorriso a uno sconosciuto
Che basta soltanto ti porti via
A bere la pioggia e rifare lo stesso bellissimo errore
Nessuno ci salverà
Ma noi
Non siamo angeli
Di carezze se vuoi
Colpevoli
Di promesse da non promettere
Cadendo qui
Stesi ancora nudi a morirci
Tra le mani
Dell’amore semmai dei reduci
Imparando anche a ridere di noi
Ancora qui
Contro gli uragani a tenerci
Tra le mani

Le luci già spente
Le corse e le storte
Un futuro che non ti puoi scegliere
Tra musica e grida, rubiamo la gioia alla vita
La gioia alla vita
La gioia alla vita

Non siamo angeli
Di carezze se vuoi
Colpevoli
Di promesse da non promettere
Cadendo qui
Come gli aquiloni dopo i temporali
Stesi ancora nudi a morirci
Tra le mani

  • shares
  • Mail