Wired Next Fest 2018: il programma dei concerti (gratuiti) in arrivo a Milano

Annunciata la line up completa del Wired Next Fest di Milano in programma a fine maggio 2018: ecco chi ci sarà.

wired-next-fest-2018.jpg

Torna a Milano, dal 25 al 27 maggio, il Wired Next Fest, uno dei più importanti e seguiti festival legati alla tecnologia e all'innovazione del nostro paese.

Anche per questa edizione, gli organizzatori hanno deciso di puntare di alcuni fra i più celebri nomi del panorama pop ed electro internazionale, che nel corso della tre giorni di evento si alterneranno sullo speciale palco montato presso il parco Indro Montanelli, a pochi passi dal centro storico.

 



 

Ad aprire le danze il 25 maggio saranno i Calibro 35, gruppo crime funk che ha da poco pubblicato il disco Decade, e la band inglese dei Jungle con il suo irresistibile e trascinante mix di funk, soul ed elettronica. Questi ultimi, in particolare, sono pronti a pubblicare un nuovo progetto discografico, anticipato pochi giorni fa dal singolo House in L.A.

Si continua poi con il rapper Gemitaiz, schizzato di recente in cima alle classifiche FIMI grazie al suo ultimo disco Davide, per poi finire con il dj set del producer tedesco Robin Schulz, noto per i brani Sugar e Prayer in C e fresco di pubblicazione del suo ultimo lavoro Uncovered.

Non è però finita qui: prima dell'inizio delle danze, Wired ha comunicato che aggiornerà ulteriormente il calendario dei live gratuiti con altri ospiti. Infine, nel corso del festival, potrete assistere ad una serie di eventi unici presso il il Planetario dei Giardini Indro Montanelli. Lo spettacolo in programma si chiama "Musica e parole sotto le stelle” include una serie di incontri speciali in cui gli artisti si racconteranno attraverso la loro voce e il loro repertorio musicale.

  • shares
  • Mail