Frank Sinatra, vent'anni dalla sua morte: curiosità e canzoni per omaggiare the Voice

Frank Sinatra ci lasciava il 14 maggio 1998. Canzoni, curiosità e notizie che forse non sapevi sul cantante soprannominato "The Voice".

13th April 1956:  American actor and singer Frank Sinatra at London airport.  (Photo by Peter Bolton/Hulton Archive/Getty Images)

Il 14 maggio 1998 Frank Sinatra se ne andava per sempre. Debilitato fisicamente da tempo, fu un infarto a togliergli la vita, in una camera del Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles. Secondo indiscrezioni, avrebbe poi chiesto alla moglie Barbara di staccare la spina della macchina che lo manteneva. Sorrise un ultima volta prima di pronunciare le sue ultime parole, riportate sul sito ufficiale dalla famiglia:

"I'm losing"

Il suo funerale venne trasmesso da circa 100 canali televisivi in tutto il mondo. A Las Vegas, nella notte tra il 14 e il 15 maggio, tutte le luci si spensero come omaggio e l'Empire State Building, a New york, si illuminò di blu.

A vent'anni dalla sua morte, ecco alcune curiosità che forse non sapevate (e pezzi classici della sua discografia).

01. E' nato il 12 dicembre 1915, in un appartamento a Hoboken, nel New Jersey. Francis Albert Sinatra era blu e non respirava quando nacque, con il forcipe. Su creduto morto e deposto sul bancone della cucina mentre il dottore si occupava di sua madre. Sua nonna raccolse il neonato, lo mise sotto un po' d'acqua fredda. A quel punto il piccolo Frank emise un lamento.

02. Soffriva di diverse insicurezze. Proprio a causa del forcipe, aveva una cicatrice sul volto, nel lato sinistro, dall'angolo della bocca verso la mascella. Per questo motivo, detestava essere fotografato nella parte sinistra del suo viso. Poi, soffrì di acne da giovane e la pelle ne fu segnata. Il cantante cercò di coprirli con del trucco. Inoltre, indossava solitamente delle scarpe con tacco per via della sua bassa altezza.

03. Agli inizi della sua carriera, George Evans, pubblicista di Sinatra, fece audizioni a diverse ragazze per capire quanto potessero urlare. E le pagò cinque dollari, sistemandole strategicamente tra il pubblico per aiutarlo a scatenare l'eccitazione nei confronti del cantante.

04. Ebbe momenti di grande fragilità. Passeggiando per Times Square, un giorno vide una folla di ragazze in attesa di entrare ad concerto per Eddie Fisher. Sentendosi depresso, Sinatra tornò nel suo appartamento, appoggiò la testa sul fornello e accese il gas. Fortunatamente, il suo manager lo ha trovato in tempo, disteso sul pavimento, mentre singhiozzava. Sinatra ha tentato il suicidio altre tre volte, tutti in preda al suo instabile rapporto con l'attrice Ava Gardner.

05. Sinatra fu sposato con Mia Farrow dal 1966 al 1968 ed i due rimasero amici intimi. Nell'autobiografia dell'attrice, What Falls Away, la donna ha raccontato che quando Sinatra ha saputo della relazione di Woody Allen con Soon-Yi Previn, si è offerto di far spezzare le gambe al regista.

06. Nella sua carriera ebbe due hit intitolate "New York, New York".

07. My Way è sicuramente tra i brani più amati e conosciuti di Frank Sinatra. Ma non dallo stesso cantante. A rivelarlo è stata la moglie Barbara. "My Way" lo lasciava totalmente indifferente. Ma questa è decisamente meglio della sua opinione per "Strangers in the Night" che Frank ha definito "la peggiore canzone mai sentita".

08. Ha un record nella Billboard. E' l'unico padre ad aver mai ottenuto, insieme alla propria figlia, la numero uno della classifica, grazie a "Something Stupid", cantata con Nancy.

09. Amava follemente il brano "Something" dei Beatles.

10. Il 25 febbraio 1995, Sinatra ha cantato la sua canzone "The best is yet to come" per un gruppo di 1200 persone, durante l'ultima notte di un torneo di golf, intitolato a lui. Anche le medesime parole -"The best is yet to come"- sono incise sulla sua lapide.

A seguire alcune delle sue canzoni più note e celebri.

  • shares
  • Mail