Eurovision 2018 | Israele ha vinto grazie a Netta Barzilai con Toy, Italia quinta | #ESCita

Eurovision 2018, la finale in diretta live su Soundsblog.it. Per l'Italia, in gara "Non mi avete fatto niente" di Ermal Meta e Fabrizio Moro. Chi sarà il vincitore?

  • 20.27

    Mancano pochi minuti all'inizio della finale dell'Eurovision Song Contest 2018.

  • 20.38

    Si parte con l'anteprima, 228 milioni di spettatori dell'Eurovision raccontano Federico Russo e Serena Rossi.

  • 20.44

    I conduttori ci ricordano che l'Eurovision è stato ispirato proprio dal Festival di Sanremo (per quello in molti lo chiamavano EuroFestival). Umberto Tozzi e Raf furono gli altri due uomini, in coppia, in gara per l'Italia. Arrivarono terzi.

  • 20.50

    Si ripercorre l'amicizia e il successo di Ermal Meta e Fabrizio Moro, partendo dal successo di Sanremo 2018. Da circa 20 minuti stiamo ascoltando il ritornello della canzone... tra un servizio e l'altro.

  • 21.00

    Io amo la puntualità perfetta dell'Eurovision Song Contest. Si parte. Sigla con Lisbona protagonista.

  • 21.02

    Si inizia con l'omaggio al Il fado. Si tratta di un genere di musica popolare tipicamente portoghese della città di Lisbona. Sul palco Ana Moura e Mariza. La prima canta Loucura (Sou do Fado), la seconda Barco Negro.

  • 21.07

    Dopo questa performance di apertura, la sfilata delle bandiere. Noi, ve lo ricordiamo, ci esibiremo per ultimi. Ricordate il detto? Chissà che...

  • 21.14

    Sono loro le 4 presentatrici dell'Eurovision Song Contest 2018: Filomena Cautela, Sílvia Alberto, Daniela Ruah e Catarina Furtado.

  • 21.16

    Si inizia, attraverso una classica porta simbolica. Ad aprire l'Ucraina. Mélovin canta Under the Ladder . Ha vinto X Factor in patria. Un po' resurrezione alla Vampire style la sua performance.

  • 21.20

    Arriva la Spagna, Alfred & Amaia Tu canción. Lei ha partecipato alla versione spagnola di "Ti lascio una canzone". Sono fidanzati e si sono incontrati grazie al programma "Operazione trionfo". Sole, cuore e amore per loro.

  • 21.24

    Arriva la Slovenia. Lea Sirk canta Hvala, ne! E' diventata famosa grazie al programma "Tale e quale"

  • 21.28

    L'amore raccontato quando sarà anziana. Per la Lituania arriva Ieva Zasimauskaitė con When We’re Old. Sdraiata sul palco, candele, abito rosa...

  • 21.34

    E' il turno dell'Austria, Cesár Sampson Nobody but You. Lui è cantante e modello. Al secondo ascolto prende quota questo pezzo... Molto radiofonico.

  • 21.36

    Omaggio all'Italia da parte dell'Estonia- Lei è Elina Netšajeva con La forza. il suo abito costa qualcosa come 65.000 euro.

  • 21.40

    Ecco la Norvegia. Alexander Rybak canta That’s How You Write a Song. Simpatica la messinscena mentre finge di suonare strumenti. Ha già vinto il concorso nel 2009.

  • 21.44

    E' il momento del Portogallo. Cláudia Pascoal feat. Isaura con O jardim. Una ballad per i padroni di casa. Prima pausa.

  • 21.52

    Si torna dopo poco con il Regno Unito, SuRie canta Storm. Partono coretti tra il pubblico per il ritornello. Invasione sul palco, piccolo imprevisto. Ma la gara procede.

  • 21.56

    Arriva la Serbia. Sanja Ilić & Balkanika con Nova deca.

  • 22.00

    Arriva la Germania. Michael Schulte con You Let Me Walk Alone. Una ballad stile Ed Sheeran.

  • 22.06

    Dopo il momento commovente della Germania, ecco arrivare l'Albania, Eugent Bushpepa con Mall. Giacca stilosissima, tra le altre cose. E una voce potentissima.

  • 22.11

    Si passa alla Francia con il brano Mercy.

  • 22.13

    Repubblica Ceca con Lie To Me. Pezzo furbetto e lui in stile Justin Bieber High School.

  • 22.17

    Arriva la Danimarca. Rasmussen con Higher Ground. Performance scenografica imperdibile.

  • 22.21

    L'Australia è la 16esima ad esibirsi questa sera. Segue pubblicità.

  • 22.28

    Si riparte con la Finlandia. Saara Aalto porta il brano Monsters. Ruota girevole (sulla quale è appesa) per un pezzo molto scenografico e orecchiabile.

  • 22.32

    Ecco arrivare sul palco la Bulgaria. Per l'occasione hanno dato vita a un gruppo per il concorso canoro. Gli Equinox cantano Bones.

  • 22.37

    Arriva la Moldavia, i DoReDoS con My Lucky Day.

  • 22.41

    Si passa alla Svezia, Benjamin Ingrosso canta Dance You Off. Il cugino è il celebre produttore dance.

  • 22.47

    Ungheria potente e scatenata sul palco. AWS Viszlát nyár. Il cantante si lancia tra la folla per la gioia della sicurezza.

  • 22.49

    Arriva una delle favorite, Netta Barzilai con Toy. Rappresenta l'israele. Pezzo molto pop e orecchiabile.

  • 22.54

    Paesi Bassi sul palco. Giacca leopardata del cantante compresa. Pezzo contry che non fa faville...

  • 22.57

    Si avvicina il momento dell'Italia. Ora arriva l'Irlanda.

  • 23.01

    Ecco Cipro, anche questa tra le favorite dalle previsioni. Eleni Foureira canta Fuego

  • 23.05

    Arriva il momento dell'Italia, gli ultimi ad esibirsi. Ermal Meta e Fabrizio Moro cantano "Non mi avete fatto niente".

  • 23.09

    Essenziale la performance con camminata finale e reunion di Meta e Moro al centro del palco. Sullo sfondo, le frasi della canzone tradotte nelle varie lingue.

  • 23.16

    Recap delle 26 esibizioni con televoto aperto. Poi è il momento della performance di Branko.

  • 23.34

    Ermal ironizza di non essere scivolato sul palco dopo l'esibizione di Cipro (pavimento bagnato). Moro: "E' un palco che crea dipendenza..."

  • 23.37

    Torna Salvador Sobral dopo la vittoria dello scorso anno. Interpreta il nuovo singolo...

  • 23.45

    ...e il brano vincitore della scorsa edizione, Amar Pelos Dois con Caetano Veloso.

  • 23.53

    Stop voting now. Televoto chiuso. E' il momento di scoprire come hanno votato le varie giurie.

  • 23.54

    Prima a votare l'Ucraina. L'Italia non è tra i primi 10 punti. 12 punti alla Francia. Zero all'Italia.

  • 23.55

    Azerbaijan non ci considera. Zero punti anche in questo caso. 12 all'Albania.

  • 23.55

    Bielorussia, terzo Paese a votare. 12 punti a Cipro. Italia assente.

  • 23.56

    San Marino, 4 punti per l'Italia. 12, invece, a Israele.

  • 23.57

    Paesi Bassi... 12 punti alla Germania. Italia snobbata.

  • 23.57

    Macedonia... 12 punti all'Estonia. 10 punti da parte di Malta. Per ora siamo decimi. Il massimo dei punti a Cipro.

  • 23.59

    Georgia nulla nei primi dieci punti. 12 punti... alla Svezia.

  • 00.00

    La Spagna ci ha dato 3 punti. 12 punti a Cipro. Vola a 56, dietro di loro la Svezia.

  • 00.00

    Austria... 12 punti a Israele.

  • 00.01

    Danimarca, Italia assente. 12 punti alla Germania. I primi tre a 63 punti. Il Regno Unito premia... l'Austria.

  • 00.02

    Si passa alla Svezia. 12 punti a Cipro.

  • 00.03

    Lettonia pronta a dare i suoi punti. 12 alla Svezia. L'Italia? Dimenticata.

  • 00.04

    Albania è pronta. 12 punti all'Italia.

  • 00.05

    E la Croazia? 12 punti... alla Lituania. Italia snobbata.

  • 00.06

    Irlanda pronta. 12 punti a Cipro. Italia a 29 punti...

  • 00.06

    La Romania ci avrà premiato? No. 12 punti all'Austria.

  • 00.07

    Repubblica Ceca la prossima. 12 punti a Israele.

  • 00.08

    Islanda. Non compariamo nei primi 10 punti. Il massimo -12- assegnato a... Austria. Israele e Austria tra i primi.

  • 00.08

    Moldavia. 12 all'Estonia. Italia? Nada.

  • 00.09

    Belgio. Niente Italia tra i primi 10 punti. Israele è a 139, noi a 29. Per dire eh. Comunque 12 punti all'Austria.

  • 00.10

    Pubblicità.

  • 00.13

    Si torna con la Norvegia. Per ora non ci siamo. 12 punti... alla Germania.

  • 00.13

    Francia. I cugini ci avranno premiato? Ma anche no. Zero punti a noi, 12 a Israele.

  • 00.14

    Italia. 12 punti alla Norvegia.

  • 00.15

    Australia. 12 punti alla Svezia. Italia zero.

  • 00.16

    Estonia. 12 punti all'Austria.

  • 00.17

    8 punti da parte della Serbia. 12 punti, invece, alla Svezia.

  • 00.18

    Cipro ci premia con 8 punti. Ma i 12 vanno alla Svezia.

  • 00.18

    Armenia. 12 punti alla Svezia.

  • 00.19

    Bulgaria premia l'Austria. La Grecia ci dà 1 punto. 12, invece, a Cipro.

  • 00.21

    Ungheria. Siamo a 33 su 43. Nessun punto tra i primi 10. 12 alla Danimarca.

  • 00.22

    Montenegro, 4 punti da loro. 12, invece, alla Serbia. Fischi da parte del pubblico in Arena.

  • 00.22

    Noi siamo a 50 punti. La Germania, invece, premia la Svezia. Ignorata l'Italia.

  • 00.23

    Finlandia. 4 punti per noi. Voliamo (...) a 54. 12 punti a Israele.

  • 00.24

    Portogallo e Ucraina, per ora, sono ultimi. La Russia ci ha dato 1 punto. Fischi da parte del pubblico. 12 alla Moldavia.

  • 00.24

    Svizzera. Ci appoggerà? Non siamo nei primi 10 punti. 12 punti... alla Germania. Niente, ci hanno snobbato.

  • 00.25

    Israele. 12 punti all'Austria. Zero all'Italia. Siamo fermi a 55.

  • 00.26

    Polonia. Comunque 233 per la Svezia, noi siamo 55. 12 punti... all'Austria.

  • 00.27

    Lituania in collegamento. 12 punti all'Austria che vola a 253.

  • 00.28

    Slovenia. 12 punti... alla Svezia.

  • 00.28

    Portogallo, ultimi. 4 punti all'Italia. Siamo a 59.

  • 00.30

    Austria, Svezia e Israele i primi 3. 271, 253, 212 i primi tre. Noi a 59. Fra poco i risultati del televoto.

eurovision-song-contest-2018-finale.jpg

Eurovision Song Contest 2018, siamo arrivati alla finale del concorso canoro, in onda questa sera dalle 20.35 circa su Rai Uno.

Saranno Ermal Meta e Fabrizio Moro a rappresentare l’Italia in una grande prima serata di Rai1, in diretta sabato 12 maggio - in simulcast su Rai Radio2- per la finalissima della 63a edizione dell’Eurovision Song Contest, la popolare manifestazione internazionale che raccoglie il meglio della produzione europea e che quest'anno si tiene a Lisbona. La finale di sabato 12 andrà in onda su Rai1 a partire dalle 20.35: le canzoni dei ventisei paesi finalisti saranno commentate in diretta da Federico Russo e Serena Rossi. I due conduttori saranno protagonisti anche dell'anteprima, pensata per scaldare i motori e raccontare ancora una volta l'aria che si respira sul posto in attesa dell'evento. Anche Radio2 - radio ufficiale dell'evento- seguirà in diretta la finale e la proclamazione del vincitore di quest’anno con la conduzione affidata a Carolina Di Domenico ed Ema Stockholma.

Eurovision Song Contest 2018 | Paesi in gara e regolamento

In gara, nel festival organizzato dalle televisioni pubbliche dei rispettivi paesi sotto l’egida dell’EBU (European Broadcasting Union), 43 paesi europei più l’Australia, invitata dal 2015. Il primo contest è del 1956 ed è stato utile per sperimentare nuove tecniche di trasmissione del segnale televisivo. Da allora si è allargato a Est e ha seguito i vari cambiamenti della storia europea accogliendo via via nuovi Stati membri. Dal 2000 è lo spettacolo televisivo europeo più seguito dopo gli eventi sportivi. L’Italia fa parte dei “Big 5”, ovvero i cinque paesi che accedono di diritto alla fase finale della gara, insieme a Francia, Spagna, Germania e Regno Unito. A rappresentare il nostro Paese va, per regolamento, chi vince il Festival della Canzone italiana. Dopo il successo sanremese, toccherà quindi ad Ermal Meta e Fabrizio Moro portare sul palco di Lisbona l’intensità e l’impegno sociale della loro “Non mi avete fatto niente”.

Eurovision Song Contest 2018 | Scaletta Finale

Ecco l'ordine di esibizione della finale dell'Eurovision 2018, secondo un sorteggio effettuato nei giorni scorsi. L'Italia si esibirà 26esima.

1 Ucraina, Mélovin Under the Ladder
2 Spagna, Alfred & Amaia Tu canción
3 Slovenia, Lea Sirk Hvala, ne!
4 Lituania, Ieva Zasimauskaitė When We’re Old
5 Austria, Cesár Sampson Nobody but You
6 Estonia, Elina Netšajeva La forza
7 Norvegia, Alexander Rybak That’s How You Write a Song
8 Portogallo, Cláudia Pascoal feat. Isaura O jardim
9 Regno Unito, SuRie Storm
10 Serbia, Sanja Ilić & Balkanika Nova deca
11 Germania, Michael Schulte You Let Me Walk Alone
12 Albania, Eugent Bushpepa Mall
13 Francia, Madame Monsieur Mercy
14 Rep. Ceca, Mikolas Josef Lie to Me
15 Danimarca, Rasmussen Higher Ground
16 Australia, Jessica Mauboy We Got Love
17 Finlandia, Saara Aalto Monsters
18 Bulgaria, Equinox Bones
19 Moldavia, DoReDoS My Lucky Day
20 Svezia, Benjamin Ingrosso Dance You Off
21 Ungheria, AWS Viszlát nyár
22 Israele, Netta Barzilai Toy
23 Paesi Bassi, Waylon Outlaw in 'Em
24 Irlanda, Ryan O'Shaughnessy Together
25 Cipro, Eleni Foureira Fuego
26 Italia, Ermal Meta & Fabrizio Moro Non mi avete fatto niente

Eurovision Song Contest 2018, Dove vedere la diretta

Sarà possibile seguire la diretta a partire dalle 20.35 circa su Rai Uno e in streaming sul sito Raiplay.it Inoltre, non perdete il nostro puntuale e consueto liveblogging su Soundsblog.it per commentare insieme, minuto per minuto, la finale dell'evento.

Eurovision Song Contest 2018, Second Screen

Questa è la pagina Facebook ufficiale dell'Eurovision Song Contest, sarà possibile commentare l'evento via Twitter con gli hasgtag #Eurovision #AllAbord e #Escita.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 314 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail