Eurovision 2018: Salvador Sobral polemico contro la canzone di Israele "è orribile". Netta risponde con stile

In una recente intervista, Salvador Sobral si è scagliato contro Toy, la canzone di Netta in gara a Eurovision 2018. L'artista israeliana ha risposto in modo garbato, mentre il rappresentante della Croazia dello scorso anno non l'ha presa benissimo.

Salvador Sobral Amar pelos dois .jpg

Salvador Sobral, il vincitore dell'edizione 2017 di Eurovision Song Contest di Kiev, non è esattamente il tipo di persona ad avere peli sulla lingua. Dopo le dichiarazioni dello scorso anno immediatamente successive alla vittoria di ESC ("la musica non sono i fuochi d'artificio, la musica è fatta di sentimenti") l'interprete portoghese si è ritrovato al centro di una grossa polemica per aver aspramente criticato Toy, il pezzo dell'israeliana Netta in gara a Lisbona.

Intervistato dal giornale portoghese Publico, l'artista ha dichiarato:

“Youtube mi ha consigliato di ascoltare la canzone israeliana, pensando mi potesse piacere. Ho cliccato sul link e ho sentito una canzone orrenda. Per fortuna quest’anno non mi tocca ascoltare nulla“.

Le affermazioni di Sobral (che si esibirà alla finale di Eurovision 2018 in compagnia di Caetano Veloso sulle note della sua Amar Pelos Dois) hanno scatenato una certa indignazione da parte degli appassionati della competizione, nota per essere anche e soprattutto un evento colorato, festoso e senza troppi fronzoli "artistici", se così li vogliamo chiamare.

Fra gli altri, ad inviperirsi c'è stato Jacques Houdeck, il rappresentante della Croazia che lo scorso anno partecipò a Eurovision con il brano MY FRIEND. L'artista croato ha così commentato le dichiarazioni di Sobral su Facebook:

TI DEVI VERGOGNARE, Salvador Sobral!!! VERGOGNATI!!! È forse così che un vincitore dell’Eurovision Song Contest dovrebbe pronunciarsi? Hai provato così tanto a dimostrarti uomo umile, un vero artista, magari hai ingannato l’intera Europa, ma non hai ingannato me!

Lascia che ti dica una cosa Salvador Sobral. L’anno scorso, quando ti sei perso tutte le prove dell’ESC e tua sorella le ha fatte al posto tuo l’EBU (European Broadcasting Union) avrebbe dovuto squalificarti! Era poco professionale ed estremamente ingiusto per tutti noi che eravamo lì, che facevamo un mazzo così!

È stato anche molto triste e brutto sapere che tu fossi malato, devo dire, ma se hai problemi di salute, NON PUOI PARTECIPARE a un progetto così importante come l’Eurovision! Anche nel tuo discorso dopo l’annuncio della vittoria sei stato scorretto nei nostri confronti, i tuoi rivali dell’Eurovision. Sei un maleducato, scagliarti contro la rappresentante israeliana Netta Barzilai e la sua canzone è semplicemente oltraggioso!

Non me lo sarei aspettato da un gentiluomo come te! Dovresti scusarti il ​​prima possibile! Se odi il concetto di Eurovision così tanto, non avresti mai dovuto prendervi parte!

Il fatto che tu abbia dovuto lottare per ascoltare le canzoni dello scorso anno e ora sei così felice che non devi ascoltare nessuna delle “orribili” canzoni dell’ESC di quest’anno, ci dice che sei una persona molto piccola! Tutti questi giovani artisti hanno dei sogni e sono sotto enorme pressione in questo momento, quindi chi sei tu per gettare fango su di loro? Potresti pensare di essere un vero artista, questo è un tuo diritto, ma per quanto mi riguarda non sei nient'altro che un poser.

Pensi davvero di essere figo agendo in modo non interessato e distaccato? No! Credi davvero che questo tipo di comportamento ti renda un artista più grande agli occhi del pubblico? Non è così! Semplicemente ci mostra tutto ciò che sei, sei solo un falso, proprio come eri un anno fa quando hai vinto l’Eurovision 2017. Potresti anche aver vinto l’ESC, ma per me non sei un vincitore!


La risposta della diretta interessata, Netta, non si è fatta attendere, ma è stata decisamente più posata e di classe rispetto a quella del collega crotato. L'artista, fra i principali favoriti di questa edizione secondo i bookmaker, si è limitata a dedicare a Salvador Sobral (e a tutti i tipi di musica) il suo amore incondizionato.


 

  • shares
  • Mail