Madonna al lavoro sul nuovo album e regista per un film tratto dal libro "Taking Flight"/Ora so volare

Musica e cinema nel futuro di Madonna: la cantante pronta a dirigere una pellicola sulla storia di Michaela De Prince.

madonna-nuovo-album-regista.jpg

Madonna è pronta a dividersi tra musica e cinema. La popstar è impegnata nella registrazione delle tracce del suo nuovo album e aggiorna il suo pubblico, via Instagram, sulla lavorazione del disco. Non mancano, infatti, selfie e piccoli video con miss Ciccone al lavoro insieme ad autori, al pianoforte o davanti a un microfono. Non si sa ancora nulla sul periodo previsto per il rilascio dell'album ma, a poter rallentare il progetto, potrebbe esserci un altro impegno delle cantante. Madonna, infatti, ha deciso di tornare all'altra sua grande passione, la regia, portando sul grande schermo la storia di Michaela De Prince.

Make Amazing Music with brilliant songwriters! 🎼🎹🎶🎤♥️🥊 #secret

Un post condiviso da Madonna (@madonna) in data:


La sua vita è stata raccontata sulle pagine del libro "Taking Flight" (Ora so volare, tradotto in italiano) e anche Roberto Saviano, ospite in una puntata del serale di Amici, aveva voluto portare questa vicenda al grande pubblico. Ecco la trama, nonché la vera storia di Michaela:

Mabinty è piccola, vive in un orfanotrofio ed è per tutti la "figlia del diavolo" solo perché una malattia le macchia la pelle. Ha quattro anni appena e vive in un paese tormentato dalla guerra civile: la Sierra Leone. Eppure Mabinty ha un sogno. Vuole fare la ballerina. Ha raccolto da terra la copertina di una rivista e si è innamorata di quel tutù delicato, di quei gesti eleganti. Sembra un sogno irrealizzabile, il suo. Poi un giorno Mabinty viene adottata da una famiglia statunitense e diventa Michaela. Anche Michaela è piccola e ha la pelle macchiata. Anche Michaela ha un sogno. I suoi genitori capiscono subito che il suo è vero talento e la iscrivono a una scuola di danza. Michaela deve affrontare fatiche, delusioni e il razzismo di chi ancora pensa che il mondo non sia pronto per una danzatrice con la pelle nera. Eppure non si è mai arresa. E ora è pronta a raccontare la sua storia ai ragazzi di tutto il mondo. La vita incredibile di una stella in punta di piedi, che con la sua luce ha saputo oscurare gli orrori del mondo e sconfiggere i pregiudizi.

Madonna ha motivato così la sua scelta di essere regista di questa emozionante storia di vita:

"Il viaggio di Michaela ha risuonato in me, profondamente, sia come artista che come attivista che comprende le avversità. Abbiamo un'occasione unica per far luce sulla Sierra Leone e lasciare che Michaela sia la voce di tutti i bambini orfani ai quali è cresciuta accanto. Sono onorata di dar vita alla sua storia"

L'ultimo lavoro come regista di Madonna è "W.E. - Edward e Wallis", uscito nel 2011.

Via | Idolator

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail