Warrel Dane è morto: addio al cantante di Nevermore e Sanctuary

Warrel Dane è morto all'età di 48 anni, stroncato da un infarto in Brasile mentre registrava il nuovo disco solista

warreldanesanctuaryfrozen_638.jpg

All'età di 48 anni è morto Warrel Dane, il cantante di Nevermore e Sanctuary. Il decesso, causato da un attacco cardiaco, è avvenuto a San Paolo del Brasile, dove si trovava per registrare il suo secondo disco solista.
Il chitarrista Johnny Moraes, membro della band solista di Warrel, era con lui verso mezzanotte, quando ha iniziato a sentirsi male.

E' lui a dare la notizia degli eventi, tramite il giornale brasiliano UOL:
"Ha iniziato a sentirsi male nell'appartamento dove stavamo registrando il disco. Gli ho praticato il massaggio cardiaco e abbiamo chiamato l'ambulanza, che è arrivata anche molto velocemente, ma quando sono arrivati, lui era già morto.
La sua salute, ultimamente, era molto precaria, perchè aveva problemi di diabete e problemi di alcolismo. Aveva molti problemi di salute."

Questa la lunga discografia di Warrel, che ha iniziato ad incidere a 14 anni e a 18 era già con i Sanctuary.

Con Serpent's Knight:

Released From the Crypt (1983)

Con Sanctuary:

Refuge Denied (1987)
Into the Mirror Black (1990)
The Year the Sun Died (2014)

Con Nevermore:

Nevermore (1995)
In Memory (EP, 1996)
The Politics of Ecstasy (1996)
Dreaming Neon Black (1999)
Dead Heart in a Dead World (2000)
Enemies of Reality (2003, remixato in 2004)
This Godless Endeavor (2005)
The Year Of The Voyager live (2008)
The Obsidian Conspiracy (2010)

Solista:

Praises to the War Machine (2008)

Warrel Dane: 7 marzo 1969 – 13 Dicembre 2017.
RIP.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 138 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO