Nek, Max Pezzali e Francesco Renga insieme in tour | Date concerti | Conferenza stampa

Max Pezzali, Nek e Francesco Renga insieme in un progetto live: la conferenza stampa su Blogo.it

conferenza-stampa-nek-renga-pezzali.jpg

Tre amici, tre artisti, tre carriere straordinarie: Nek, Max Pezzali e Francesco Renga. Solo loro i tre protagonisti del tour in partenza dal 20 gennaio con le prime date annunciate proprio oggi in conferenza stampa:

20 gennaio all'Unipol Arena di Bologna
22 gennaio al Brixia Forum di Brescia
25 gennaio all'RDS Stadium di Genova
26 gennaio al Pala Alpi Tour di Torino
29 gennaio all'Adriatic Arena di Pesaro
31 gennaio al Pala Sele di Eboli (SA)
3 febbraio al Pal'Art di Acireale (CT)
12 febbraio al Pala Bam di Mantova
16 febbraio all'Arena Spettacoli di Padova Fiere di Padova
20 febbraio al Nelson Mandela Forum di Firenze

A seguire, le dichiarazioni dei tre cantanti, durante la conferenza stampa.

Nek: "E' un progetto che a noi piace molto, è un desiderio di condividere tra di noi e con chi vorrà farlo, davanti al palco, un'unione di tre individui che saranno un'unica persona. Saremo sempre tutti e tre sul palco. Abbiamo un pubblico trasversale, una fusione delle persone che ci seguono.

Renga: L'idea è nata da una canzone di Max, ci ha chiamati per fare questo trio, terzetto. Poi è nata la voglia di fare qualcosa di nuovo, mai fatto. Dopo tanti anni che siamo in giro, c'è anche la voglia di ritornare a divertirsi e giocare con qualcosa di nuovo, unico e irripetibile.

Max Pezzali: L'idea è di trovarci dvanti a un pubblico che è composto di sottoinsieme... di cugini. E' la possibilità di ascoltare canzoni riconoscibili dell'altro artista, delle hit che riconosceranno. Le sentiranno interpretate in maniera diversa.

Renga: "Il mio pubblico conosce le canzoni di Filippo e Max, è molto bella questa idea di unire il pubblico e fare un viaggio a ritroso nel tempo, in maniera separata e diversa.

Interviene Claudio Cecchetto: "Questa foto trasmette tutto l'entusiasmo del tour. Il pezzo, Duri da battere, è nato l'anno scorso, non è entrato in nessun album perché Max doveva trovare una chiusa. Ho sentito il brano concluso, mi è piaciuto talmente tanto che io chiamerei il tour "Duri da battere".

Viene mostrato il lyric video della canzone, Duri da battere con Max feat. Renga e Nek.

Max: "Una canzone nata dallo stupore della forza che abbiamo noi come genere umano, ad affrontare le difficoltà nella vita di tutti i giorni. Pensando a loro, mi piaceva l'idea di poter rinforzare vocalmente questo pezzo, mi ha fatto venire in mente come anche noi, siamo qua dal nostro bel numero di anni... E' vero, cambia la musica, i gusti, ma siamo ancora qui a proporre un progetto nuovo, un po' duri da battere, no?

Paolo Giordano chiede come sarà il concerto e quale logica seguirà la scaletta.

Renga: "Noi siamo sempre sul palco, ognuno di noi giocherà col repertorio dell'altro.Tre artisti che condividono il loro repertorio con gli altri.

Nek: "Stiamo capendo come svilupparlo nello specifico e nei mesi che verranno, ci divertiremo".

Un disco insieme?

Nek: "Noi non escludiamo niente. Seda questo featuring è venuta l'idea per fare un tour, secondo me qualcosa verrà, bisogna vedere, non escludiamo quella possibilità".

Renga: "Abbiamo appena finito il tour tutti quanti. In realtà l'idea ci è venuta facendo questa collaborazione, facendo qualcosa di tutto nuovo. L'dea è di fare qualcosa per il nostro pubblico, qualcosa che vedranno solamente questa volta, in quel modo e in quel posto, per me è molto accattivante"

Nel lyric video appara Barack Obama: c'è una presa di posizione politica?

Max: "Io credo che indipendentemente dalle opinioni specifiche di ognuno vengano rappresentati personaggi, sognatori, indipendentemente che si sia realizzato o no. E' la celebrazione del sogno di cambiare, sopravvivere"

Nek suonerà il basso? Renga: "Certo".

Roma e Milano sono all'interno di un "progetto misterioso" per quanto riguarda i live, attualmente assenti dalle prime date

Ospiti a Sanremo 2018? E se dovessero proporgli una co-conduzione in una serata?

Nek: "Se ci fosse la possibilità di copresentare il Festival, assolutamente sì!"

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO