Empiria, Sale: lyric video e testo [Anteprima Blogo]

Sale, Empiria: guarda il lyric video in anteprima Blogo e leggi il testo.

Dal 7 luglio è in radio “Sale” (IRMA RECORDS), singolo della band vicentina Empiria. Il brano è prodotto artisticamente da Matteo Franzan – Bassdepartment - e masterizzato da Max Mungari – Studio recording.

La canzone gioca con le parole e il loro significato.

In una scala dove vengono posizionati i valori più importanti della propria vita, il sale viene considerato l’elemento essenziale per donare ad ogni sensazione il giusto sapore, in modo da poterla riconoscere e metabolizzare. Il testo parla di una sorta di astinenza da questa sostanza come se una volta provata non si potesse più farne a meno.

“È una cosa che accomuna tutti i popoli della Terra e ci rende tutti uguali”

empiria-sale.jpg

Empiria | Biografia

La formazione di Vicenza parte nel 1996 con un esordio decisamente rock. Oggi la band è composta da Andrea Bernardelle , cantante e autore dei testi, Michele Dalla Costa e Andrea Roberti, chitarristi Roberto Dal Molin, batterista, Fabio Greselin, bassista e da Matteo Donello, tastierista. Iniziano a suonare nei locali, in molte manifestazioni e a ottenere i primi consensi di pubblico. Nel 2004 con “Giudica” si presentano al Girofestival a Reggio Calabria, la band si classifica al primo posto e viene trasmesso nell’omonima trasmissione in onda su Rai 3. Nel 2005 esce l’album di esordio “Ragione e Cuore” che contiene 7 brani. I limiti dimostrati dal prodotto finale vengono superati grazie all’intervento come produttore artistico di Marco Didio, Roccascina Audioproduzioni (Sicilia) che si occupa del riarrangiamento dei brani aggiungendo incisività e carattere e dando nuova vita all’album, ribattezzandolo “Livido” e aggiungendo quattro nuovi brani. Il 2016 è l’anno di “Immobile”, gli Empiria ripartono con un disco pop-rock di 10 brani registrati alla Bassdepartment di Verona, con Matteo Frazan e masterizzato da Max Mungari. A luglio 2017 è in radio “Sale”, brano che anticipa l’uscita del nuovo album prevista per l’autunno.

Qui sotto il testo della canzone, in apertura post il lyric video in anteprima su Blogo.it

Empiria, Sale, Testo

SALE
CHE MI CONFONDE COS’è SARà SOLTANTO POLVERE
TRA I MIEI OCCHI ANCORA IL SOLE MA NON TROVO UNA RAGIONE
UNO SGUARDO SU E GIù SFIORANDO I CONFINI TUOI
MENTRE VORREI DIMENTICARE MA TRA LE LABBRA ANCORA IL SALE
ANCORA IL SALE

SALE SALE NON FA MALE
SALE LA PRESSIONE SALE
SALE COSA C’è DI MALE TANTO IL MONDO è TUTTO UGUALE
SALE NON SI SENTE IL SALE
SALE SU DA QUELLE SCALE
SALE SALE MANCA IL SALE ED IL GUSTO NON è UGUALE
SALE SALE NELLE VENE TANTO SAI NON TI CONVIENE
SALE SALE MENO MALE CHE TUTTO IL MONDO è UGUALE

PASSA IN FRETTA PER ME LA DANZA DELLE NUVOLE
E MENTRE SCORRE TRA LE MANI MI RITROVO GIà A DOMANI
FACCIO SCUDO PERCHE NULLA SIA IMPOSSIBILE
SENZA FARMI TROPPO MALE MA NEGLI OCCHI ANCORA ILSALE
ANCORA IL SALE

SALE SALE NON FA MALE
SALE LA PRESSIONE SALE
SALE COSA C’è DI MALE TANTO IL MONDO è TUTTO UGUALE
SALE NON SI SENTE IL SALE
SALE SU DA QUELLE SCALE
SALE SALE MANCA IL SALE ED IL GUSTO NON è UGUALE
SALE SALE NELLE VENE TANTO SAI NON TI CONVIENE
SALE SALE MENO MALE CHE TUTTO IL MONDO è UGUALE
CHE TUTTO IL MONDO è UGUALE
SI TUTTO IL MONDO è UGUALE

SALE SALE NON FA MALE
SALE LA PRESSIONE SALE
SALE COSA C’è DI MALE TANTO IL MONDO è TUTTO UGUALE
SALE NON SI SENTE IL SALE
SALE SU DA QUELLE SCALE
SALE SALE MANCA IL SALE ED IL GUSTO NON è UGUALE
SALE SALE NELLE VENE TANTO SAI NON TI CONVIENE
SALE SALE MENO MALE CHE TUTTO IL MONDO è UGUALE
CHE TUTTO IL MONDO è UGUALE
SI TUTTO IL MONDO è UGUALE

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 103 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO