Federica Carta a Blogo: "L'album mi rispecchia a tutto tondo. Sanremo? Perché no" (video)

Intervista video a Federica Carta per l'album di debutto che porta per titolo il proprio nome

Federica Carta, in una lunga intervista per i lettori di Blogo, ha presentato l'album di debutto dal titolo omonimo, uscito lo scorso 19 maggio.

L'album porta il mio nome sicuramente per un motivo. E' il mio primo album, è una sorta di biglietto da visita, ogni brano rappresenta qualcosa di me. Magari qualcuno punta più sull'emozione ed il testo. Il cd rispecchia Federica a tutto tondo. Non sarò riuscita a mostrare tutta me stessa, forse, manca la mia parte più grintosa ma sono anche cose che devo scoprire di me stessa. Non dimentico di avere 18 anni, il percorso di crescita e maggiore consapevolezza è ancora lungo. Il disco è stato fatto ad hoc su di me, ne sono contenta.

Il cd contiene nove tracce: Ti avrei voluto dire, Se ancora c'è, Dopotutto, Forte e chiaro, Lo sbaglio migliore, Sconfinata eternità, Mai così felice, People talk to me e Attraversando gli anni. La giovane cantautrice, finalista dell'ultima edizione di Amici, ha collaborato alla scrittura degli ultimi due pezzi. Ed è stata, inoltre, seguita nella produzione da Andrea Rigonat, marito di Elisa che ha collaborato minuziosamente nella realizzazione del cd.

La cantante è impegnata, attualmente, in una serie di appuntamenti instore che le consentiranno di girare l'Italia ed incontrare tutti i fan e fare ascoltare i brani del suo primo lavoro disccografico.

Non mi aspettavo che, uscita da Amici, incontrassi così tanta gente simile a me, con tanta dolcezza. Quando ci sono persone che piangono appena mi abbracciano, lì per lì, penso: "Perché piangono, in fondo sono una persona normale'. Poi, in realtà, mi rendo conto di quanto bene mi vogliono. E' capitato anche che delle mamme si commuovessero. Sono fiera di quello che faccio, del mio lavoro e lo voglio continuare a fare a più lungo possibile, se non per sempre, finché riesco.

Ed un occhio al futuro:

Ci sono sicuramente tanti sogni nel cassetto. Spero e voglio fare un secondo disco, vorrei far conoscere ancora altri lati di me. Sanremo? Perché no! E fare qualche data, qualche mini concerto. Mi piace sognare ad occhi aperti.

In apertura, trovate il video con le dichiarazioni complete di Federica.

  • shares
  • +1
  • Mail