Francesco Renga feat. Elodie, Così diversa: testo e audio

Il duetto fra Francesco Renga e Elodie: testo e audio di Così diversa.

Tra le tre tracce inedite dell'album Scriverò il tuo nome Live di Francesco Renga, c'è anche un duetto con Elodie. La cantante dai capelli rossi duetta con Renga nel brano Così diversa. "Ho lavorato per trovare una voce che stesse meglio in quel contesto sonoro e in Elodie ho trovato un'artista giovanissima, con una vocalità incredibile", ha dichiarato lui. "Questo mi rende felice. La musica è condivisione, possibilità, è fiducia e umiltà, per questo ringrazio Francesco Renga", ha risposto su Instagram la cantante ex Amici.

Lei sarà ospite anche delle date del tour Scriverò il tuo nome.

elodie-francesco-renga.jpg

Francesco Renga feat. Elodie, Così diversa, Testo


Fugge dalle mani ma la verità
non è poi così diversa da
quello che ci siamo sempre detti

Ti ritrovi sulla porta mentre quello che ti resta
è sempre un'altra volta

Per provare ancora a dirsi basta

E senza te a cosa può servire
avere tutto quello che si vuole
correre a casa per restare soli
e avere tutto ciò che cerchi intorno

Lontano dai tuoi occhi
ci sono stati giorni senza sguardi

Non ho voglia di parlare
c’è soltanto confusione
che passa per la testa
e mette in discussione ogni certezza

E' una pagina di storia che ripeterò a memoria
ma solo un'altra volta
e perché non voglio dirti basta

E senza te a cosa può servire
avere tutto quello che si vuole
correre a casa per restare soli
e avere tutto ciò che cerchi fuori
lontano dai tuoi occhi
sono passati giorni senza sguardi
e non so dirti come
ma credo sempre meno alle parole
e dopotutto cosa c'è
che può legarci ancora come se
fossimo sempre solo io e te
e il mondo fuori può anche ridere

Quante cose dette che nemmeno te
hai trovato il modo di dipendere
non mi crederesti se dicessi che
tutto quanto adesso è inutile

E senza te a cosa può servire
avere tutto quello che si vuole
correre a casa per restare soli
e avere tutto ciò che cerchi intorno

Lontano dai tuoi occhi
sono passati giorni senza sguardi
e non so dirti come
ma credo sempre meno alle parole

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail