MyM Vision: l'app che mette in comunicazione i musicisti

MyM Vision: cos'è e come funziona la applicazione che mette in comunicazione i musicisti, con i colleghi, le scuole, le sale prove e i locali.

mym-vision.jpg

MyM Vision (abbreviazione di My Musical Vision) è una piattaforma cross-media per i musicisti professionisti e non professionisti, amanti della musica, appassionati e operatori del settore musicale.

My Music Vision è stata creata dalla Internet of Artits Ltd., una startup fondata a Londra nel settembre 2015 da Riccardo Barbieri Torriani e Sergio Curadi Naumann.

MyM Vision: cos'è


MyM Vision, come detto in precedenza, è piattaforma social dedicata a connettere musicisti, professionisti del mondo musicale e fan. Con la app si può creare il proprio profilo di musicista, caricare il proprio video curriculum, caricare il proprio video provino, promuoversi come musicista/band/gruppo/orchestra, trovare musicisti con cui suonare (anche all'ultimo momento qualora uno dei componenti della propria band dovesse avere un imprevisto), trovare scuole di musica in cui studiare, trovare locali nei quali suonare, trovare studi di registrazione e sale prova, lanciare i propri progetti musicali, promuovere la propria scuola di musica e trovare nuovi studenti, promuovere il proprio locale e trovare nuovi musicisti e promuovere il proprio studio di registrazione e sale prova.

MyM Vision: come si usa


Dopo averlo installato ed essersi registrati si accede alla propria scheda personale che dà la possibilità di scegliere ciò che si sta cercando (musicisti, band/gruppi/orchestre, progetti, scuole, locali e sale di registrazione). Tutti gli iscritti sono geolocalizzati e contattabili direttamente via chat interna.

Il proprio profilo può essere editato in più parti: si può aggiungere la propria foto, inserire le tags per farsi trovare (in inglese, dato che la app è in inglese), aggiungere tutti i propri riferimenti social, scrivere una presentazione, indicare le proprie potenzialità (dagli anni di attività alle esperienze avute) e segnalare il proprio genere musicale, le proprie disponibilità (la cosa forse più importante della app: dare la propria disponibilità per entrare in una band esistente, per un incontro, per imparare a suonare, per insegnare a suonare, per partecipare a Jam Session, per creare una nuova band, per sostituire un collega indisponibile) e i propri strumenti, caricare delle tracce musicali per farsi ascoltare, e infine pubblicare informazioni sulla propria band e sui propri progetti. Per trasformare il proprio profilo da pubblico a privato, bisogna caricare due video di presentazione di massimo 60 secondi l'uno.

MyM Vision download: dove si scarica?


MyM Vision è disponibile sull'App Store (richiede almeno l'iOS 9.0 ed compatibile con iPhone, iPad e oPod touch) e su Google Play (è necessario almeno Android 4.1).

MyM Vision: conclusioni


Con le dovute proporzioni un giorno MyM Vision potrebbe essere il LinkedIn del panorama musicale (tutto dipenderà dalla sua capacità di diffondersi nell'ambiente) o addirittura il MySpace delle nuove generazioni. La app, completamente gratuita, in futuro proporrà contenuti Premium a pagamento, come la possibilità di trasmettere le proprie performance live.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail