Musical.ly: la app dei video creativi che sta conquistando i giovani di tutto il mondo (un po' meno quelli italiani)

Musical.ly: cos'è e come funziona la applicazione dei video creativi, dai lip sync a vere e proprie performance.

musically.jpg

Musical.ly è una video social network app, creata nel 2014 da due amici cinesi, Alex Zhu e Yang Luyu, che dà la possibilità di creare video, messaggiare e trasmettere in diretta: ogni utente può pubblicare video di 15 secondi partendo da tracce audio, scegliendo la velocità di riproduzione (time-lapse, lenta, normale, veloce ed epica) e successivamente aggiungendo filtri pre-impostati ed effetti. L'applicazione, inoltre, permette di vedere le creazioni degli altri "muser" (coloro che usano Musical.ly), scoprire le canzoni più utilizzate, taggare gli amici, partecipare a contest per il lip sync o la performance più divertente o fantasiosa e segnalare la propria opera utilizzando l'hashtag più opportuno.

In quasi tre anni Musical.ly ha superato i 130 milioni di utenti in tutto il mondo (oltre 50 milioni under 21), con oltre 40 milioni di utenti attivi, dodici milioni di video al giorno. Per questo vale la pena studiare lo strumento, per coglierne pregi e difetti.

Musical.ly download: dove si scarica?


Musical.ly è disponibile sull'App Store, su Google Play e Amazon. Musical.ly è disponibile sia per dispositivi iOS (versione 8.0 o successiva) che Android (versione 4.1 o successiva).

Musical.ly video: come si usa


Non c'è un unico modo di utilizzare la app.: inizialmente la cosa più facile è quella di sfruttarla come karaoke muto, cercando di fare un lip sync perfetto della canzone preferita, ma una volta che ci si è impadroniti del mezzo, Musical.ly si trasforma in una app. che dà la possibilità di raccontare storie (mimate), di registrare quindici secondi di una propria performance (da passi di danza a numeri acrobatici) o di fare dirette live senza limiti di tempo (utilizzando la app correlata live.ly).

Musical.ly video: l'interfaccia


Dopo aver installato l'applicazione ed essersi registrati si arriva alla Home Page. Ci sono tre opzioni, "In evidenza", impostata di default (che mostra i video in primo piano), "segui" (che dà la possibilità di aggiungere amici o muser), "per te" (che mostra i video più popolari nella tua regione - nel nostro caso l'Europa). La barra in basso permette di passare dalla Home Page allo spazio di ricerca, allo spazio della creazione video (contrassegnato da un più), al menù notifiche e alla sezione del Profilo.

Ricerca: in questo spazio vengono segnalate le challenge con tanto di hashtag, i video più popolari, la classifica dei brani, le categorie delle canzoni, le tag di tendenza e la classifica dei muser (calcolata in base ai cuori/like), per ora dominata in Italia da Marta Losito (795,5k), Maino (667,3k) e Luciano Spinelli (526,2k).

Creazione video: si può partire dalla musica, da un video preesistente o da una ripresa video di 15 secondi, anche live.

Notifiche: principalmente segnala i live streaming più interessanti, poi ha iniziato a seguirti e chi ti ha dato un cuore al video che hai creato.

Profilo: nel profilo si possono modificare il musername, il nome completo, l'ID Instagram, il link al proprio account youtube e aggiungere una breve biografia.

Ogni video pubblicato contiene lo username, una didascalia, il titolo della canzone scelta come colonna sonora e il nome dell'artista che la canta. Inoltre si può accedere direttamente al profilo del muser, si può vedere quanti cuori ha ottenuto e leggere i commenti degli altri utenti.

lisa-and-lena-musically.jpg

Musical.ly video: come si crea un video


Come già detto in precedenza con Musical.ly si può creare un video partendo dalla musica scegliendo, "scegli musica" (dal nostro archivio o dalla libreria, che contiene canzoni in tutte le lingue della durata di 15-30 secondi, con tanto di esempi di video di altri muser e la possibilità di acquistare il brano da Amazon), dal video, scegliendo "riprendi prima", o da un video d'archivio, "scegliendo dalla collezione". Una volta scelta la modalità si accede alla creazione del video: si può tagliare la musica, switchare la fotocamera, prendersi 5 secondi di tempo prima di registrare (nel caso doveste esibirvi e non solo fare il lip-sync) . Il video può essere girato in diverse velocità (epico, lento, normale, veloce, lapse) in base alle nostre esigenze. Alla fine della registrazione si possono cambiare i colori in base ai filtri e salvare il video inserendo il titolo con l'hashtag (#) e la segnalazione ad un amico (@). L'ultima fase riguarda la condivisione: il video, infatti, può rimanere in un album privato, essere condiviso con gli altri utenti di Musical.ly o essere sharato su Instagram, Facebook, Twitter, Messenger, Whatsapp, Vine, Email e Telegram.

Musical.ly download: curiosità


- Musical.ly inizialmente era stata pensata come piattaforma d'insegnamento attraverso la quale gli utenti potessero insegnare e imparare cose differenti attraverso dei video di qualche minuto. La applicazione è stata trasformata in ciò che è oggi perché non ottenne successo nella forma in cui era stata pensata.

- Musical.ly è frequentata da star della musica come Ariana Grande, Demi Lovato, Selena Gomez, Shakira e Jason Derulo e da vip del calibro di Paris Hilton, Adam Lamberto e Shaquille O'Neal.

- Nonostante in Italia Musical.ly abbia preso ancora poco piede, su Youtube esistono già migliaia di tutorial in italiano per fare dei video perfetti, con consigli sulle inquadrature, sulle pose e sugli effetti.

Musical.ly sugli altri social


Musical.ly ha una grande community su Instagram (oltre 12.000.000 di follower), un po' meno su Twitter (287.000) e su Facebook (oltre 755.000)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail