Meek Mill, sparatoria durante un suo concerto: due morti

Ci sono anche due feriti non in pericolo di vita.

meek-mill.jpg

Meek Mill è un rapper statunitense di 29 anni che, nel 2015, ha pubblicato il suo secondo album, intitolato Dreams Worth More Than Money, che vede la partecipazione di artisti come Nicki Minaj, Chris Brown, Swizz Beatz, Rick Ross, The Weeknd e P. Diddy.

Meek Mill è indirettamente protagonista di un grave fatto di cronaca avvenuto durante un suo concerto tenutosi a Wallingford, nel Connecticut, Stati Uniti.

Stando a quanto pubblicato dai media locali, infatti, una persona che ancora non è stata rintracciata dalle forze dell'ordine ha aperto il fuoco intorno alle ore 23:15 ora locale all'interno del Toyota Oakdale Theatre.

Il bilancio della sparatoria è grave: due morti e due feriti. Le persone rimaste ferite sono state immediatamente trasportate in ospedale e non sarebbero in pericolo di vita.

In un video che è stato condiviso su Twitter, si può vedere il rapper Meek Mill lasciare il palco, un attimo prima degli spari. Il fuoco, quindi, è stato aperto poco dopo il termine del concerto. Dopo gli spari, si possono ascoltare le voci degli agenti presenti al Toyota Oakdale Theatre che invitano tutti gli spettatori a stare a terra.

Le circostanze sono ancora tutte da chiarire ma, stando alle prime ricostruzioni, la sparatoria sarebbe stata la conseguenza di una lite. Stando ad un comunicato ufficiale del dipartimento di polizia di Wallingford, inoltre, la sparatoria sarebbe avvenuta nella parte esterna dell'area parcheggio del teatro.

Come già scritto, la persona che ha sparato ha fatto perdere le proprie tracce nonostante la zona della sparatoria fosse stata subito isolata e le strade chiuse.

Il rapper Meek Mill, al momento, non ha rilasciato alcun commento ufficiale riguardo l'accaduto.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail