Boosta feat. Luca Carboni, Come la neve: nuovo singolo dal 25 novembre [testo e audio]

Come la neve, Boosta featuring Luca Carboni: nuovo singolo in radio dal 25 novembre 2016.

boosta-come-la-neve.png

Dopo il primo estratto “1993”, da venerdì 25 novembre, sarà in rotazione radiofonica il nuovo singolo di Boosta feat. Luca Carboni, “Come la neve”, presente nell’album “La Stanza Intelligente”. L’eclettico co-fondatore e tastierista dei Subsonica – all’anagrafe Davide Dileo – ha debuttato come solista con un disco di inediti, pubblicato per Sony Music il 28 ottobre. Queste le parole con le quali viene descritto il brano:

“Si possono fare prediche leggere. E’ tempo di condivisione, social e non solo. A maggior ragione ha senso ascoltare le parole dal pulpito di chi può assomigliare a un fratello maggiore. La capacità di ascolto è un bene che deve essere riguadagnato in fretta. Luca Carboni è il mio fratello maggiore"

Anche Luca Carboni ha espressione entusiasmo per questa collaborazione, definito

"davvero un incontro inaspettato e per questo bellissimo, quello di mondi apparentemente lontani che nella canzone "Come la neve" si fondono naturalmente insieme, come le due voci all’unisono. Sono felice di avere condiviso un'opera con un artista di cui seguo le tracce e che stimo."

Qui sotto audio e testo della canzone:

Boosta feat. Luca Carboni, Come la neve, Testo

Taciti ascolti, il tuo bene è tutto qui?
E come se non avessi altro al mondo per…

Non mentire, lascia spazio a ciò che sei
un solo consiglio: vivi con discrezione stoica
mente che lascia il passo a tutti questi figli
in cerca di sole alla luce di una stanza,
non è abbastanza, non è abbastanza;
stanza dopo stanza, ripara, rassegno,
a tratti non comprendo ma colgo l’urgenza
come un fiore già nato per questo reciso
rimango al freddo e non ti accecherò.

Come la neve, come la neve,
come la neve, come la neve…
… Non ti accecherò.

E’ come se non avessi altro modo per…

Non mentire, lascia spazio a ciò che sei.
Ma solo un solo consiglio: vivi con discrezione stoica
mente che lascia il passo a tutti questi figli
in cerca di sole alla luce di una stanza,
non è abbastanza, non è abbastanza;
stanza dopo stanza, ripara o rassegno,
a tratti non comprendo ma colgo l’urgenza
come un fiore già nato per questo reciso
rimango al freddo e non ti accecherò.

Come la neve, come la neve,
come la neve, come la neve…
… Non ti accecherò.

Vivi con discrezione stoica
mente che lascia il passo a tutti questi figli
in cerca di sole alla luce di una stanza,
e la tua stanza è la tua storia.

  • shares
  • Mail