Carlo d'Angiò è morto: fondò la Nuova Compagnia di Canto Popolare e Musicanova

E' morto il musicista napoletano Carlo d'Angiò.

carlo-dangio.jpg

Carlo d'Angiò è morto, a 70 anni, il 5 settembre 2016. Negli anni Settanta, insieme a Eugenio Bennato, Roberto De Simone e Giovanni Mauriello, fondò la Nuova Compagnia di Canto Popolare, famoso gruppo di musica folk, nato con l'intento di ridare lustro alle radici musicali della tradizione popolare napoletana e campana. Pochi anni dopo, lasciò il progetto della NCCP e, nel 1976, insieme ad Eugenio Bennato, crea Musicanova, alla quale parteciparono, poi, numerosi nomi noti del mondo della musica, come Tony Esposito, Teresa De Sio, Robert Fix, David Blazer e Pippo Cerciello, Gigi De Rienzo, Alfio Antico, Andrea Nerone e Francesco Tiano, Aldo Mercurio, Enzo Avitabile.

Ha lavorato anche alle musiche per il cinema: nel 1992 per Io speriamo che me la cavo di Lina Wertmüller e, nel 1988, per Cavalli si nasce di Sergio Staino (con Eugenio Bennato).

Carlo era nato a Napoli nel 1946.

  • shares
  • +1
  • Mail