Battiti Live 2016, Benji & Fede: "Ho sentito qualcuno urlare Ricchi0ni. Non è un'offesa, siamo nel 2016"

Benji e Fede ai Battiti Live contro l'omofobia.

Benji e Fede omofobia Battiti Live.jpg

Benji e Fede sono stati tra gli ospiti della tappa di Matera dei Battiti Live 2016. Si sono esibiti con tre canzoni, l'ultimo singolo Eres Mia, la ballad New York e il grande successo Tutto d'un fiato. Il duo, durante una pausa prima dell'ultima canzone, hanno ringraziato il pubblico per il grande affetto e per il successo ottenuto ad ogni con i loro singoli, album e anche il libro pubblicato. A prendere la parola, alla fine dell'elenco di riconoscimenti, ha preso la parola Benji per una giusta e onesta osservazione:

"Ho sentito qualcuno, tra il pubblico, che chi ha chiamati Ricchi0ni non è un'offesa siamo nel 2016, non è un'offesa".

Una condanna necessaria e importante, soprattutto se arrivare da parte di due idoli dei più giovani. Perché, in mezzo al clamore e agli applausi, è giusto far sentire fuori luogo chi non ha ancora capito, nel 2016, che l'omofobia è da disprezzare. Sempre e comunque. Non è un'offesa ma ignoranza, da smascherare sempre e comunque, anche nei momenti di gioiosa festa come può essere un concerto aperto a tutti.

  • shares
  • +1
  • Mail