Brit Awards 2016, diretta e vincitori: Adele pigliatutto, One Direction miglior video. Omaggio a David Bowie con Lorde

Brit Awards 2016 in diretta su Blogo: tutti i vincitori, le esibizioni e il racconto della cerimonia dei premi della musica inglese.

adele brit awards 2016

Brit Awards di lacrime e "f*ck". Potrebbe essere questo il riassunto dell'edizione 2016 dei premi musicali inglesi che hanno visto Adele come trionfatrice assoluta nelle categorie più importanti di miglior album e artista femminile. Non ci sono rivali di fronte alla cantante inglese tornata nel novembre scorso con il terzo album 25, ovvero l'asso pigliatutto della serata.

Lacrime e f*ck, dicevamo. Lacrime di ogni tipo: Adele che se ne frega del trucco sciolto dalla commozione per il premio come Global Success, consegnatole virtualmente dall'astronauta inglese in missione sulla Stazione Spaziale Internazionale, e piange copiosa nell'annunciare al pubblico che per il figlio adesso lei sarà "una figa assoluta"; le lacrime calde del pubblico, e di noi a casa, di Annie Lennox durante il toccante omaggio a David Bowie. Gli occhi lucidi di Lorde dopo aver cantato Life On Mars con la band del Duca Bianco.

Ma non sono mancati i f*ck, anche se limitati ad un numero di due: Adele, ovviamente, che se lo lascia scappare in versione rafforzativa dimostrando ancora una volta di essere un'adorabile caciarona, e Mark Ronson in chiusura di serata che fa il finto tonto e poi chiede scusa per averlo detto (e anche Adele lo fa, durante la premiazione come miglior album).

Per il resto cerimonia veloce ed efficace, tra alternanze di premi e performances più o meno belle. Rihanna riporta in auge il twerking assieme a Drake ma non brilla come ci si poteva aspettare da lei, i Coldplay invece si confermano un ottimo opening act.

Il live streaming su Youtube ha raggiunto i 200mila utenti nei momenti di picco massimo. I Brit Awards sono sempre interessanti e potenti per la musica: con il continuo mescolare di alto e basso, finisce che scopri anche qualche chicca che ti era sfuggita. Tipo i Catfish and the Bottlemen.

  • 23.18

    When We Were Young cantata da Adele per chiudere la serata. Come sempre, gli inglesi sono maestri di tempi stretti e rapidità, ma non sono mancate le emozioni. Appuntamento al prossimo anno.

  • 23.12

    Due paroline con il vincitore del Critics' Choice, Jack Garratt, e con colui che lo vinse lo scorso anno, James Bay. Dopo la pubblicità, avremo l'ultima performance della serata.

  • 23.08

    E lo vince... Adele. Avevate dubbi? "Scusatemi per la parolaccia prima e per la brutta faccia che piangeva.. Siete meravigliosi, grazie. Mi stupite ogni volta. Vorrei ringraziare tutti quelli che hanno lavorato con me. Volevo ringraziare... ora ti imbarazzo.. il mio fidanzato. È stato bellissimo con me, questo disco è stato davvero difficile. È l'amore della mia vita, grazie anche per nostro figlio".

  • 23.07

    Il premio più atteso lo presenta Mark Ronson. E anche lui molla un "f*ck" di dimensioni epiche. "Oddio, ho detto una parolaccia..."

  • 23.03

    C'è The Weeknd sul palco, zitti tutti. Per lui Earned It.

  • 23.01

    One Direction, che domande! Ci sono solo Louis e Liam a presenziare. "Sono momenti come questi che ci fanno capire che abbiamo i migliori fan del mondo." Liam: "Vogliamo ringraziare un po' di persone. Il management... Ci stiamo godendo un piccolo break adesso ma siamo felici di essere qui per un altro premio". Che entusiasmo, ragazzi...

  • 23.00

    Finalmente si premia il British Artist Video of the Year con Jack Carr e Lianne LaHavas. Chi vincerà?

  • 22.59

    Abitino discreto, direi.

  • 22.55

    Ragazzi, le lacrime.

  • 22.48

    L'omaggio musicale comincia con "Ground control to major Tom"... la sua band suona un medley di pezzi. A cantare arriva Lorde, apprezzata da Bowie che la definì il futuro della musica, e intona Life On Mars.

  • 22.43

    Sale anche Gary Oldman sul palco per ritirare il premio come Icon Award a nome dell'amico scomparso. "il mondo ha perso un artista dal talento trascendentale. Il suo contributo alla musica ha influenzato la cultura come nessun altro. Era la personificazione dell'icona. Ha cambiato la comprensione del medium, con originalità ed esplorazione. Ci ha ricordato di non prenderci mai troppo sul serio. David era divertente. Ci mancherà. Alcuni anni fa eravamo all'angolo di una strada e fu avvicinato da un tipo rockettaro, che gli chiese un autografo. Lui firmò e mi disse 'potrebbe dispiacergli, ho firmato come Gary Oldman'. David ha affrontato la malattia con dignità, grazia e incomparabile sense of humour. Quando mi ha svelato che aveva il cancro mi ha detto chegli erano tornati gli zigomi. David, il tuo potenziale era superumano. Ti amiamo e ti ringraziamo". Sto piangendo.

  • 22.39

    Annie Lennox per l'omaggio a David Bowie: alla faccia del pezzo da novanta. Tutta la O2 è in piedi e con gli occhi lucidi. Anche io. "il 10 gennaio di quest'anno, il mondo è stato sconvolto dalla notizia che David Bowie era morto all'improvviso. Sospetto che stiamo ancora processando quest'evento. Molte persone hanno capito che le cose non sarebbero state più le stesse. Per me è impossibile parlare di Bowie al passato, tutto ciò che ha fatto è vitale, e incredibilmente presente. È un artista che continuerà a vivere nella sua musica. Ci ha fatto uscire dai nostri sobborghi. Come scrittore innovativo, non c'era nessuno come lui. Era unico, davvero. La quintessenza della personalità, l'ultimo iconoclasta. L'eredità del suo suono straordinario sarà amata fino a quando girerà la terra." Parole forti.

  • 22.38

    Vince Bjork, che ha mandato un video per ringraziare.

  • 22.36

    Rieccoci con la diretta. Fleur East e Craig David per l'International Female Artist: le nominate sono Meghan Trainor, Courtney Barnett, Lana Del Rey, Bjork e Ariana Grande.

  • 22.27

    Sul palco le Little Mix con Black Magic. Io avrei delle remore a salire sul palco dopo Adele. Dopo la loro esibizione, si va in pubblicità.

  • 22.23

    Adele ha finito pure le lacrime, ormai. "Dopo quel video mio figlio crederà che sono incredibilmente figa!" Piange. "Non credevo di riuscire a tornare. Ringrazio il mio manager, il mio fidanzato... E tu, lassù, spero che tu non abbia troppa fame!" urla, riferita all'astronauta. Si lascia scappare persino un sonoro 'f*cking'. Questa donna è meravigliosa.

  • 22.22

    Per il Global Success Award, assegnato ad Adele, hanno scomodato persino l'astronauta inglese sulla Stazione Spaziale Internazionale.

  • 22.20

    Catfish and the Bottlemen, il primo Brit Award per loro! Balcony è il loro primo album. E riscopriamolo che non fa mai male. "Grazie a tutti quelli che hanno votato per noi!"

  • 22.19

    British Breakthrough Act presentato da Cheryl e da uno che non ho capito come si chiami. Ero impegnata a parlare di twerking.

  • 22.18

    Ma il twerking non era andato fuori moda nel 2013 con Miley Cyrus?

  • 22.15

    Visivamente, niente da eccepire. Su Work la scenografia è eccezionale... e arriva anche Drake per l'atteso duetto.

  • 22.13

    Tocca Rihanna, sul palco inglese per la prima volta dal 2008.

  • 22.13

    Un rifattissimo Simon Cowell.

  • 22.06

    Ant & Dec intervistano i Coldplay chiedendogli se sono contenti. E spunta un pargolo, a quanto pare è Moses, figlio di Chris Martin, che viene spacciato per il manager. Pubblicità.

  • 22.05

    E vince Justin Bieber, come se ci fosse stata gara con gli altri. "Questo mostra che la vita è un viaggio, ognuno di noi ha il suo. Voglio ringraziare i miei fan, Scooter, il team alla universal... Sto tremando. Sono contento. Siete meravigliosi."

  • 22.03

    È il momento del premio per International Male: a presentarlo il trio di Major Lazer. In lizza Drake, The Weeknd, Kendrick Lamar, Father John Misty e Justin Bieber.

  • 22.03

    Finalone esplosivo per James Bay!

  • 21.59

    James Bay dal vivo con Hold Back The River. Ne ha fatta di strada il fanciullo in un solo anno, dopo la vittoria del Critics' Choice...

  • 21.56

    E non potevano che vincere i Coldplay. Peccato per i Foals, un po' ci speravo. "Volevo ringraziare le altre band, Leisure dei Blur è stato il primo album che ho comprato. Vogliamo dedicare questo premio a tutti i musicisti maschi e femmine nei campi di rifugio intorno al mondo. Grazie!"

  • 21.55

    Il Best British Group è assegnato dall'attore Simon Pegg.

  • 21.54

    Chi sono i due che sono lì dietro a fare versacci?

  • 21.47

    E vince nuovamente Adele con Hello: "non me lo aspettavo! Amo tutte le canzoni che ho scritto. Mi ha fatto sballare! Grazie cari". Ma quanto è adorabile 'sta donna.

  • 21.45

    Suki Waterhouse e Simon Le Bon per presentare il Best Single. La lotta sarà dura...

  • 21.41

    Per la cantante inglese un medley dei suoi successi da classifica: e dire che, come ricordavano i presentatori poco fa, è esplosa solo due anni fa... Boato finale su "Hold my hand"

  • 21.40

    Sul palco è il momento di Jess Glynne: bellissima la coreografia in apertura.

  • 21.38

    E vincono i Tame Impala! "Siamo felici di essere stati invitati a questa cerimonia. Devo ringraziare l'etichetta per il Regno Unito, il management... tutto qui. Il resto della band. Grazie a tutti!"

  • 21.36

    Jourdan Dunn e Henry Cavill per le nomination e il premio per Best International Group: in lizza ci sono Tame Impala, Major Lazer, Eagles Of Death Metal, Alabama Shakes e U2.

  • 21.29

    Ma la faccia di Mark Ronson all'annuncio del premio? Priceless.

  • 21.29

    "Ci sono cose importanti che voglio dire adesso. Grazie Paul e Ryan, i miei manager, per credere in me. Tutta la mia famiglia. Grazie. Questa è una cosa da pazzi".

  • 21.28

    E vince James Bay!

  • 21.26

    A presentare il premio per British Male Artist, c'è Kylie Minogue: i candidati sono Calvin Harris, James Bay, Jamie XX, Aphex Twin e Mark Ronson.

  • 21.23

    Il momento intimista finisce presto: Justin Bieber si scatena tra ballerine e fiamme su Sorry, singolo con cui ha sbancato le classifiche inglesi. Non è in playback, tranquilli, canta su base preregistrata.

  • 21.19

    Justin Bieber sul palco con James Bay per una versione acustica e inedita di Love Yourself. Ci stupisce, mister Bieber. Anche il microcaminetto improvvisato ci mette del suo, con la voce dal vivo.

  • 21.18

    Se vi sentite pronti con l'ugola, potreste anche cantare per Dan & Phil "Hello" di Adele nella vostra lingua. Facciamo un coro per l'italiano?

  • 21.13

    Ed è Adele a vincere! "Spero di non cadere... Vi ringrazio tanto. Grazie anche alle altre ragazze in nomination, è un privilegio essere al vostro fianco. Vorrei usare questo momento per sostenere Kesha. Grazie"

  • 21.12

    Per presentare il premio Best British Female Solo Artist ci sono due quarti dei One Direction: Liam Payne e Louis Tomlinson.

  • 21.10

    Ant & Dec ci ricordano che abbiamo 12 premi da consegnare, e che il premio per il miglior video verrà assegnato online con l'hashtag #BritvidNOMEARTISTA. Precipitatevi a votare! Le nomination sono per Adele, Ed Sheeran, Little Mix, Jessie J, One Direction.

  • 21.09

    Scusate la bellezza di questi milioni di petali che cadono sulle tavolate attorno al palco. Mi emoziono con poco, è vero.

  • 21.05

    Ant & Dec in splendida forma ci ricordano chi suonerà: e l'inizio è affidato ai Coldplay con Hymn For the weekend. Rigorosamente live.

  • 21.03

    Si comincia ufficialmente: scenografia e coreografia incredibili nella O2 Arena di Londra.

  • 21.02

    Ant & Dec, i presentatori ufficiali dei Brits, escono dai camerini e rifiutano le cappe foderate di rosso: ah, il citazionismo... Madonna, dove sei?

  • 21.01

    Dan & Phil curano la diretta streaming e interagiranno con i telespettatori: hanno anche l'emoji dedicata su Twitter con l'hashtag #danandphilbrits. Lo provo subito.

  • 20.59

    Drag me down dei One Direction ci porta direttamente alle 21.00. Ci siamo: cominciano i Brit Awards 2016 in diretta da Londra!

  • 20.54

    Intanto il countdown è già cominciato: ci godiamo un po' di videoclip di Black Magic delle Little Mix in attesa dell'inizio della manifestazione..

  • 20.50

    Meno di dieci minuti e cominceremo la diretta dei Brit Awards 2016: siete pronti a rinfrescare l'inglese e commentare con noi le esibizioni e i vincitori della serata?

brit-awards-2016.png

Brit Awards 2016: scatta l'ora X per i premi musicali inglesi più celebri, condotti anche in questa edizione dal duo comico Ant & Dec mentre per la parte web streaming ci saranno, riconfermati, Dan & Phil.

Quando sono i #BRITs? Il 24 febbraio 2016 alle ore 20.00 locali, quindi alle 21.00 italiane, assisteremo in diretta streaming alla consegna dei premi che vedranno presenti tantissime star internazionali dentro e fuori dal palco.

Sarà ovviamente immancabile l'omaggio a David Bowie, uno dei più grandi artisti della musica inglese, anche se non si sa ancora chi si sobbarcherà l'onore e l'onere di metterlo in scena (Lady Gaga ai Grammy ha fatto del suo). Si vociferava un supergruppo, come riporta un articolo del Guardian, ma non è ancora stato confermato nulla.

Non è da meno la lista dei cantanti che si esibiranno ai Brit Awards 2016: nomi decisamente impressionanti per una serie di performance che animeranno la serata. Vediamoli nel dettaglio.

Brit Awards 2016 | Diretta | Esibizioni


Una lista "da paura": Adele, Rihanna, Jess Glynne, Justin Bieber, Coldplay, James Bay, The Weeknd e Little Mix, tutti confermati. Rihanna che negli ultimi giorni deve aver dato non poche preoccupazioni agli organizzatori, visto che ha posticipato date del tour 2016 come niente fosse. Per ora la cantante barbadiana figura nella lista dei cantanti: aspetteremo domani sera per vederla realmente sul palco.

Brit Awards 2016 | Diretta | Nominati


Sono numerosissimi gli artisti in lizza per i premi: i più nominati sono stati Adele, James Bay e Years&Years con quattro candidature, seguiti da Calvin Harris e Jess Glynne con tre.

Il vincitore del Critics' Choice Awards 2016 è stato Jack Garratt.

Brit Awards 2016 | Diretta streaming | Come vederli in tv


I Brit Awards 2016 saranno trasmessi il 24 febbraio 2016 a partire dalle ore 21.00 in diretta streaming sul canale Youtube ufficiale della manifestazione. Per la prima volta, la Rai trasmetterà in differita di un giorno la cerimonia sul canale Rai 4, con sottotitoli, e di seguito ci sarà un documentario su David Bowie.

Il link del live stream dei Brit Awards 2016 è qui.

Per il liveblogging dettagliato ci siamo naturalmente noi di Soundsblog a partire da qualche minuto prima delle 21.00 italiane, orario ufficiale di inizio. Vi vogliamo con noi!

Brit Awards 2016 | Second Screen


Per partecipare attivamente alla premiazione si può utilizzare l'hashtag ufficiale #BRITs, lanciato dal profilo @brits. Esiste anche la pagina ufficiale Facebook dei Brit Awards e un ricchissimo profilo YouTube aggiornato mano mano con le performances.

Nel corso della cerimonia potrebbero diventare trending topic i nomi di alcuni cantanti, specialmente durante le esibizioni, quindi segnateveli bene. Enjoy the show with us!


  • shares
  • +1
  • Mail