The Voice 2016: regolamento e novità [conferenza stampa, dichiarazioni]

The Voice of Italy 2016, tutte le dichiarazioni della conferenza stampa e le novità della quarta edizione del talent show. Dolcenera, Raffaella Carrà, Max Pezzali ed Emis Killa coach.

the-voice-2016.jpg

The Voice 2016 inizia mercoledì 24 febbraio, in prima serata, su Rai Due. La quarta edizione vede diverse novità, a partire soprattutto dai giudici. Dopo un anno di assenza ritorna Raffaella Carrà che aveva lasciato il talent show per tentare la carta di Forte Forte Forte, su Rai Uno. Addio gli altri tre coach delle edizioni scorsi. Le novità, infatti, vedono l'esordio di Dolcenera, Max Pezzali ed Emis Kila. Ecco le novità e il regolamento di questa quarta edizione e le dichiarazioni dei coach a pochi giorni del debutto del talant show.

The Voice 2016, Regolamento

14 le puntate previste, con qualche novità: le Blind si allungano di una puntata, gli “appuntamenti al buio” saranno 6 e non più 5 , si passerà poi a 2 Battle, 2 Knockout con annesso Steal e 4 puntate Live al termine delle quali verrà decretata la “miglior Voce d’Italia” 2016. Ogni squadra, all'inizio delle puntate in diretta, avrà quattro cantanti per team. Uno per ogni squadra, poi, dovrà scontrarsi per diventare la voce di quest'anno. Alla conduzione confermato Federico Russo per la terza volta consecutiva. Al suo fianco il debutto di una nuova V-Reporter, Alessandra Angeli, in arte Angelina, la “sopravvissuta” di Pechino Express che creerà scompiglio tra i Talenti con interviste e contenuti web esclusivi.

The Voice 2016, Coach | Dichiarazioni

Ecco i commenti dei quattro coach alla conferenza stampa.

Raffaella Carrà: In questi anni The Voice è molto cresciuto. Mi sono presa una pausa perché la presenza femminile dopo due anni stanca, ma trovo questo programma di una sensibilità e di un’umanità straordinarie. Ai giovani talenti vorrei trasmettere la capacità di stare sul palco, di essere artisti completi. Personalmente cerco una voce diversa, che abbia anche presenza scenica. Voglio tirare fuori da The Voice un numero uno. Mi piacerebbe vedere un ragazzo uscito da qui che arriva al successo, anche se non subito. Serve che il cantante abbia un pezzo molto forte, che piaccia alle persone. Sarebbe bello farlo conoscere anche fuori dall’Italia, soprattutto nel mondo latino dove i cantanti nostrani sono molto amati.

Dolcenera: "Ora mi ritrovo qui e quando ho saputo chi fossero gli altro coach mi sono tranquillizzata: Max è onesto, Raffaella è schietta e la mia bussola, star nel senso che è veramente alta, sincera, Emis Killa un ragazzo intelligente e con senso di ironia che mi ha spinto a tenere alto il ritmo.

Max Pezzali: Qui si tratta di avere una rapidità mentale che spesso nella vita non si ha; sai che hai delle respinsabilità, un obiettivo, che ci sono altri che stanno facendo lo stesso processo mentale, e sai che devi sciogliere ogni tuo dubbio rapidamente.

Emis Killa: Sono molto contento della nuova avventura. Mai avrei detto di trovarmi un contesto così, per me è una grossa opportunità perché ho sempre ammesso di volermi confrontare con la tv anche se non sarà facile. J-Ax ha rivoluzionato i canoni di questa trasmissione, è uno in grado di rompere gli schemi davvero.

Appuntamento, quindi, a mercoledì 24 febbraio, con la prima puntata di The Voice of Italy 2016. Noi, voi e il nostro consueto liveblogging.

  • shares
  • +1
  • Mail