Grammy 2016, il tributo a Natalie Cole criticato dalla famiglia: "E' stato irrispettoso"

Troppo poco spazio al ricordo di Natalie Cole. La famiglia della cantante attacca i Grammy 2016.

Natalie Cole è stata ricordata ai Grammy 2016 nell'atto finale dell'evento. Nella parte dedicata ai cantanti scomparsi negli ultimi mesi -Ad Memoriam, appunto- è apparsa anche la cantante, sotto le note della sua celebre Unforgettable, mentre duettava virtualmente con il padre. L'inserimento della Cole in quell'elenco di artisti non è bastato, secondo quanto dichiarato dalla famiglia. Troppo poco e, ingiustamente, non è stata celebrata e omaggiata singolarmente, come avvenuto, nella stessa serata, per David Bowie, BB King e Glenn Frey.

Secondo le sorelle di Natalie -Timolin e Casey- la sua scomparsa è stata "forgettable", dimenticabile. A Entertainment Tonight, le loro dischiarazioni non sono state affatto diplomatiche:

"Le parole non possono esprimere l'indignazione e la delusione assoluta al tributo irrispettoso, o alla sua mancanza, nei confronti di un'artista leggendaria come nostra sorella"

natalie-cole-grammy-2016.png

Anche il figlio, Robert Adam Yancy, ha ribadito il concetto:

"Qui stiamo parlando di una donna che è stata in attività per quattro decenni, ha avuto 21 nomination ai Grammy e ne ha vinti nove. Lei merita più di far parte di un minuto e mezzo di omaggio collettivo. E 'stato vergognoso il modo in cui hanno minimizzato la sua eredità (artistica). Ci viene in sostegno proprio la sua eredità, così come ai suoi innumerevoli fan in tutto il mondo.

La Cole ha vinto nove Grammy Awards nel corso degli anni, tra cui un Best New Artist Award nel 1976.

  • shares
  • +1
  • Mail