Bruce Springsteen tour 2016: polemiche per i prezzi dei biglietti, la replica di Claudio Trotta di Barley Arts

Dopo l'annuncio del tour 2016 del Boss e delle due date in Italia, il promoter di Barley Arts è stato travolto dalle polemiche per i prezzi dei biglietti: la replica sui social.

NEW YORK, NY - NOVEMBER 10:  Musician Bruce Springsteen performs on stage at the New York Comedy Festival and the Bob Woodruff Foundation's 9th Annual Stand Up For Heroes Event on November 10, 2015 in New York City.  (Photo by Ilya S. Savenok/Getty Images for Academy of Motion Picture Arts and Science)

I due concerti di Bruce Springsteen in Italia, rispettivamente a Milano e Roma il 3 e il 16 luglio 2016, hanno reso felicissimi i numerosi fan del Boss ma altrettanti hanno storto il naso di fronte ai prezzi dei biglietti, giudicati eccessivi.

Tutto è nato dall'annuncio di Claudio Trotta, promoter di Barley Arts che da trent'anni cura i live del Boss e altri artisti in Italia. Trotta ha riportato su Facebook i prezzi dei biglietti dei concerti di Springsteen con tutte le relative informazioni su prevendite e altro. Un post di servizio, come potete leggere qui sotto:

Today is the day!

A distanza di tre anni, torna finalmente in Italia Bruce Springsteen, con la sua E STREET BAND, per due date: il 3 LUGLIO per la sesta volta allo Stadio San Siro di MILANO e il 16 LUGLIO per la prima volta al CIRCO MASSIMO - Postepay Rock in Roma di ROMA.
I biglietti per la data di Milano saranno disponibili a partire dalle 11 di martedì 9 febbraio ESCLUSIVAMENTE ONLINE su TicketOne (www.ticketone.it) e da giovedì 11 febbraio nei punti vendita TicketOne e Vivaticket.
I biglietti per la data di Roma saranno disponibili a partire dalle 11 di sabato 13 febbraio ESCLUSIVAMENTE ONLINE su www.ticketone.it e da lunedì 15 febbraio nei punti vendita TicketOne e dei circuiti Box Office Lazio, Vivaticket, BookingShow, Etes Ticketing e su PostePayFun.

ECCO I DETTAGLI

DOMENICA 3 LUGLIO – Stadio San Siro, MILANO
Inizio concerto ore 20.00

Prezzi:
1° Anello Rosso Numerato: € 120,00 + prev.
2° Anello Rosso Numerato: € 100,00 + prev.
1° Anello Blu e Verde Numerato: € 90,00 + prev.
2° Anello Blu e Verde Numerato: € 80,00 + prev.
Prato Posto Unico: € 85,00 + prev.
3° Anello Rosso Numerato: € 45,00 + prev.
3° Anello Blu e Verde Non Numerato: € 40,00 + prev.

SABATO 16 LUGLIO – Circo Massimo, ROMA
Inizio concerto ore 20.00

Prezzi: Posto unico: € 85,00 + prev.

Claudio Trotta

Apriti cielo e chiuditi portafoglio: il post di Claudio Trotta è stato ricommentato da tantissime persone che si sono lamentate dei prezzi troppo elevati dei biglietti. Dagli 85 ai 120 euro più prevendita per i posti con migliore visibilità di San Siro, 85 euro il prezzo unico per il Circo Massimo a Roma: a detta di molti, eccessivi e ricaricati troppo rispetto agli altri anni, quando per Springsteen potevi cavartela con una settantina di euro (come personalmente ho fatto anche io per il concerto allo Stadio Euganeo di Padova del 2013).

Claudio Trotta non ha atteso molto per replicare e ha messo nero su bianco i costi dell'organizzazione dei due concerti di Bruce Springsteen in Italia, citando in paragone sia il tanto discusso concerto dei Rolling Stones al Circo Massimo nel 2014, che portò alla luce i prezzi bassissimi di affitto della splendida location romana, sia i concorrenti esteri come gli Stati Uniti:

claudio trotta concerti springsteen

Quando saranno pubblicati i prezzi dei biglietti nel resto d'Europa(beh quelli in USA li conoscete già e sono più alti...) risponderò esaurientemente alle critiche relative al loro costo evidenziando per esempio che a Circo Massimo noi stiamo lavorando per nostra precisa volontà con una capienza di 60000 posti circa 15000 posti in meno degli Stones, pagando per l'occupazione del suolo pubblico circa 200000 euro mentre con gli Stones ne sono stati pagati 8000.
Nel frattempo a chi mi sta augurando una morte lenta e dolorosa auguro una vita lunga e anonima,perché io penso che evidentemente sia questa loro condizione ,di cui ovviamente io non ho alcuna responsabilità,a portarli ad esprimersi così pur di avere un poco di visibilità....peccato per loro

L'ultimo chiarimento in merito è arrivato sul rischio di bagarinaggio e secondary ticketing, dal promoter caldamente sconsigliato (e pure da noi, come potete leggere nel link):

Non comprate biglietti in rete da siti che noi non abbiamo comunicato,se lo fate alimentate le truffe e le speculazioni e non rivendete i biglietti che acquisterete perché non è un vostro diritto farlo, le condizioni contrattuali del biglietto di Ticketone art3/3 sono chiare "il titolo di ingresso non può essere ceduto dal Cliente a titolo oneroso ne può essere oggetto di intermediazione "
Stessa cosa per gli altri circuiti che utilizziamo.
E' illegale come lo è scaricare musica ,film e altro abusivamente anche se le leggi internazionali non tutelano allo stato attuale artisti,consumatori e promoter nella maniera adeguata.

Abbiamo scritto a Claudio Trotta per un ulteriore chiarimento e siamo in attesa di una sua risposta in merito.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail