Enrique Iglesias in concerto: il Presidente dello Sri Lanka contro i promotori dello show: "Dovrebbero essere frustati"

A Maithripala Sirisena non è piaciuto il concerto di Enrique Iglesias.

Enrique Iglesias si è esibito il 20 dicembre 2015 a Colombo, ex-capitale dello Sri Lanka. Vi vivono oltre 600.000 abitanti ed la città più importante dello stato dal punto di vista economico e commerciale. Il concerto, però, non ha attirato solamente molti fan ma anche le critiche feroci del Presidente dello Sri Lanka.

Maithripala Sirisena ha pubblicamente polemizzato con i promotori dello show per via del comportamento eccessivo da parte del pubblico femminile presente al concerto. I baci, gli abbracci nei confronti del cantanti e, in alcuni casi, gli indumenti intimi lanciati sul palco come segno di assoluto gradimento, non sono passati inosservati. Sirirena ha ritenuto troppo lascivi certe azioni e ha indicato come responsabili proprio i promotori, veri colpevoli. Per loro, il Presidente avrebbe scomodato addirittura una punizione di stile... medievale.

"Questo è il più incivile dei comportamenti che si scontra con la nostra cultura"

iglesias.png

Secondo quanto riportato dalla BBC, l'uomo avrebbe, infatti, ben chiaro i responsabili di questo eccessivo comportamento:

"Non sostengo che queste donne incivili che si sono tolte i loro reggiseni debbano essere frustate (con le code velenose di un tipo particolare di pesce, ndr) ma coloro che hanno organizzato questo tipo di evento"

Ad aumentare ancora di più la sua indignazione è stato anche il costo dei biglietti, lievitato a cifre da capogiro per gli abitanti dello Sri Lanka. Dagli iniziali 35 dollari di base, il prezzo ha raggiunto anche i 250 dollari, secondo quanto riportato anche dal The Colombo Gazette.

Via | Time

  • shares
  • +1
  • Mail