Concerto di Capodanno 2016 a Roma, Mannoia salta: "Chi non mi vuole? Non posso dirlo"

Fiorella Mannoia grida all'esclusione dal Concerto di Capodanno 2016 a Roma per ragioni politiche

fiorella mannoia

Niente più Concerto di Capodanno 2016 a Roma per Fiorella Mannoia. Lo ha annunciato la cantante su Facebook nella sera della Vigilia di Natale e a riprenderlo, oggi sono le più importanti testate giornalistiche, tra cui Il Fatto Quotidiano:

“Voglio avvertire tutti che il concerto di Capodanno a Roma è saltato. Non chiedetemi perché, non lo so… O meglio lo so ma non lo posso dire. Non è il Vaticano che non mi vuole".

Peccato che poi abbia aggiunto senza troppi giri di parole:

"E non mi dite che Berlusconi era peggio".

Da allora sono stati tanti i messaggi di solidarietà postati sui social network, culminati con la nascita dell’hashtag ad hoc #iostoconfiorella. A coniarlo è stato il senatore del Movimento 5 Stelle Maurizio Santangelo, che lo ha rilanciato su Twitter e Facebook. A lui si è aggiunto altro deputato M5S, Angelo Tofalo:

"Se in Italia le idee che hai sono in contrasto con il 'sovrano' di turno allora non puoi cantare"

L'artista ha da tempo sottolineato la sua lontananza dal Pd a favore del M5S e questo potrebbe aver motivato la sua sparizione dalla scaletta che, invece, prevede la presenza di altri artisti come i Negramaro ed Edoardo Bennato.

  • shares
  • +1
  • Mail