Lemmy: "Smettete di chiedermi se sto per morire"

Il cantante/bassista dei Motorhead dice di stare bene: sta solo diventando vecchio

lemmy2014novmessage_638.jpg

Come tutti sanno, Lemmy dei Motorhead ultimamente non è al massimo della forma fisica - dal 2013 ha iniziato a trovarsi costretto ad annullare qualche concerto di troppo, quando il suo corpo lo tradisce.

Il cantante, che compirà 70 anni il prossimo 24 Dicembre, ha lavorato duro per rimettersi in forma, promettendo di smettere di bere e fumare, ma qualche concerto annullato durante il tour americano lo scorso mese ha riportato in vita le solite domande sulla sua salute, e durante un'intervista con Classic Rock si è detto stanco di dover rispondere a questo tipo di insinuazioni:

"Sono stanco di questa dannatissima serie di domande in stile 'Stai per morire?'. Mi ha stancato molto velocemente, quella domanda. Sono a posto. Vado in giro e faccio del mio meglio.
Ho giorni buoni e giorni cattivi, ma la maggior parte del tempo vado bene. L'ultimo tour in America è stato molto buono.
Quando arrivi a 60 anni, tutto inizia a incasinarsi. Tutti pensano che invecchiare sia una cosa facile, ma non sanno cosa stanno dicendo. E' una cosa che ti può shockare, ma non voglio cedere al mio corpo. Alla fin fine la morte è una cosa inevitabile, e ne diventi sempre più conscio ma mano che ti avvicini alla mia età. Io non me ne preoccupo, sono pronto. Quando me ne andrò, voglio farlo facendo quel che so fare meglio. Se morissi domani, non mi potrei lamentare, è stato un bel viaggio.

A trent'anni non pensavo che sarei arrivato a questo punto, ma io non cado nei rimpianti. I rimpianti sono inutili. E' sempre troppo tardi per i rimpianti. E' una cosa che hai già fatto, no? Hai vissuto la tua vita, non ha senso sperare di poter cambiare quel che hai fatto.
Ci sono un paio di cose che preferirei aver fatto diversamente, ma niente di grosso, niente che avrebbe fatto una gran differenza. Sono abbastanza felice di come le cose sono andate, mi piace pensare che ho portato molta felicità a molte persone in tutto il mondo."

  • shares
  • +1
  • Mail