Adele a Che tempo che fa: "Non sono all'altezza di Etta James e Aretha Franklin. Loro sono cantanti, io una signora che canta"

La cantante ospite a Che tempo che fa su Rai 3. L'intervista sarà trasmessa domenica 6 dicembre, è già stata registrata.


Adele, il personaggio musicale del momento, sarà ospite di Che tempo che fa

, il salotto televisivo di Rai 3 condotto da Fabio Fazio. L'intervista alla cantate inglese sarà trasmessa domenica 6 dicembre a partire dalle ore 20, ma è già stata registrata ieri presso gli studi Rai di Via Mecenate.

La donna dei record (l'album 25 ha venduto 6,5 milioni di copie in appena due settimane) si è presentata in studio con un elegante abito di velluto nero e, accompagnata dalla sua band, ha eseguito dal vivo l'ultimo singolo Hello seguito dalla classica Rolling in the deep. Quindi si è seduta al tavolo della trasmissione per iniziare il face to face con il conduttore savonese:

"Non mi aspettavo una reazione di questo tipo per il nuovo album, per me significa soprattutto che sono tornata a cantare ed è bellissimo. Volevo che fosse un'esperienza fra me e i miei fan. Non so decidermi se essere a favore o contro lo streaming, però sono contenta che i fan mi abbiano sostenuto: dopotutto sono io l'artista, devo essere io a decidere, e tutti gli artisti dovrebbero fare così".

Adele aveva parlato di un "disco di rappacificazione":

"Riappacificazione con me stessa: non ero mai riuscita a darmi una calmata, mi sono sempre sentita poco interessata ai sentimenti altrui e questo mi dispiaceva. Avere un bambino mi ha permesso di rivalutare la mia vita e il mio carattere", ha specificato.

E sulla 'tristezza' dei suoi brani (derisa sul web con meme ed immagini virali) ha detto: "Quando sono triste o un po' ansiosa scrivo canzoni che mi piacciono e sono disposta a lanciare".

Quindi ha ammesso di avere due vite ("Una da mamma e una fuori dalla famiglia, finché non vengo riportata sulla Terra da mio figlio, che è il mio capo") e ha parlato delle sue passioni: la serie The Walking Dead, la musica dei colleghi Lana Del Rey, Alabama Shakes, Grimes, Drake, The xx e Beyoncé, il cinema ("Sono andata con la mia migliore amica a vedere Carol con Cate Blanchett e abbiamo pianto come delle disperate [...] Farei l'attrice per un regista bravo come Xavier Dolan").

Infine con un'umiltà spiazzante ha dichiarato di non sentirsi all'altezza delle sue cantanti preferite, Etta James e Aretha Franklin ("Loro sono cantanti, io tendo a definirmi solo 'una signora che canta'"). Chapeau.

  • shares
  • +1
  • Mail