Mercury Prize 2015, le nomination

La lista dei 12 finalisti che concorrono al più importante riconoscimento musicale inglese,, il Barclaycard Mercury Prize: per l'edizione 2015 in lizza anche Florence + The Machine e Aphex Twin.

mercury prize 2015

Finalmente abbiamo le nomination al Mercury Prize 2015: in una lunga mattinata di tensione e attesa, dopo varie supposizioni nei giorni scorsi, sono stati rivelati i 12 finalisti che concorreranno all'assegnazione di miglior disco dell'anno ad opera di artisti inglesi.

Sorprese? Non diremmo. Essenzialmente si tratta di una conferma degli album più interessanti, tra le proposte discografiche mainstream e indie uscite tra la fine del 2014 e settembre 2015. Molti di questi artisti nominati, tra i quali i più celebri Florence + The Machine con How Big How Blue How Beautiful e Aphex Twin con Syro (il disco deep web) sono arrivati in Italia con delle proposte estremamente interessanti, e di altri abbiamo avuto conferma con dischi che sono stati molto amati anche dal nostro pubblico, vedi Benjamin Clementine, Soak e la rediviva Roisin Murphy.

In generale, il commento migliore appartiene al critico Alexis Petridis del Guardian, che ha riassunto la celebre shortlist del Mercury Prize 2015 con una fotografia inappuntabile:

La lista elenca molti generi musicali diversi, dal sopravvissuto del Britpop (l'ex frontman dei Supergrass Gaz Coombes) all'elettronica che vince i Grammy (Aphex Twin), fino al sorprendente punk rock vecchio stile (Slaves). La comparsa del duo autore di Are You Satisified? rappresenta la prima occasione in cui un gruppo che viene comparato agli Sham 69 o ai Splodgenessabounds riceva una nomination al Mercury. Al di là della predominanza dei cantautori, la lista non offre una tendenza specifica nella muscia britannica.

Ecco le nomination al Mercury Prize 2015:

Slaves – Are You Satisfied
Gaz Coombes – Matador
Soak – Before We Forgot How to Dream
Jamie xx – In Colour
Benjamin Clementine – At Least for Now
Ghostpoet – Shedding Skin
Florence + the Machine – How Big How Blue How Beautiful
Eska – Eska
C Duncan – Architect
Róisín Murphy – Hairless Toy
Wolf Alice – My Love Is Cool
Aphex Twin – Syro

  • shares
  • Mail