Sabaton: il cantante perde una scommessa, raggiungerà a piedi al prossimo concerto

Parliamo di 520 chilometri fino in Norvegia. La scommessa contratta mentre era ubriaco.


A tutti è capitato di fare scommesse o sparate enormi mentre si era ubriachi, ma quel che è successo a Joakim Brodén, cantante dei Sabato, ha dell'incredibile: come si vede dal video-diario che ha iniziato a tenere su YouTube e su una pagina facebook, durante una festa ad alto contenuto alcolico aveva fatto una scommessa (i cui contorni non sono definiti), dicendo che se l'avesse persa sarebbe andato a piedi fino al prossimo concerto.
Solo che il prossimo concerto della metal band svedese si terrà in Norvegia, a 520 chilometri circa dalla posizione in cui si è tenuta la scommessa.

Il cantante non si è perso d'animo: ha circa tre settimane per arrivare al Trondheim Metal Fest, e si è messo in marcia, per quella che Google Maps considera una camminata da 107 ore.

Questi i suoi primi commenti:

"Non scenderò molto nei dettagli su cosa è successo, ma posso dire che sono stato un po' stupido, anche se mi stavo divertendo.
E' iniziato tutto come uno scherzo, ma poi si è sviluppato tutto rapidamente verso qualcosa di molto serio. Ho riposato un po' prima di partire, e mi sono messo in contatto via facebook con un po' di fan della band che sono di strada, per avere un tetto e un po' di cibo.

Il primo giorno è stato il più difficile, perchè ho camminato dieci ora senza le scarpe adeguate. Non è stata una genialata.
Ora indosso scapre da corsa, ed il viaggio va molto meglio. E poi ho iniziato a gestire meglio i tempi, non cammino più troppo a lungo - diciamo fra le quattro e le otto ore.

Se vedete uno svedese senzatetto lungo la superstrada verso la Norvegia, offritemi una birra come sostegno."

Se è un modo per farsi pubblicità, è geniale. Se è tutto vero, è ancora più geniale.
In Italia, se i piedi di Joakim reggeranno, potremo vedere i Sabaton a Bologna il 10 Ottobre.

falun.jpg

  • shares
  • Mail