James Horner è morto: fu compositore di colonne sonore, da Titanic ad Avatar

James Horner è morto in un incidente aereo: era compositore e direttore d'orchestra.

James Horner è morto. Il compositore ha avuto un incidente mentre pilotava il suo aereo monomotore turboelica Tucano, precipitando nella zona della Foresta Nazionale di Los Padres, poche ore fa. Nella sua lunga carrierà curò le colonne sonore di numerosi film come L'uomo dei sogni, Braveheart e Titanic, per il quale vince due premi Oscar.

La sua morte è stata confermata da Sylvia Patrycja che era la sua assistente.

"Abbiamo perso una persona straordinaria con un cuore enorme e un talento incredibile. E' morto facendo quello che amava. Grazie per il vostro sostegno e l'amore, ci vediamo in giro"

horner.jpg

Horner stava pilotando il piccolo aereo quando si è schiantato in una zona isolata a circa 60 miglia a nord di Santa Barbara. All'inizio, dopo la notizia dell'aereo precipitato, non si era ancora avuta l'ufficialità di chi fosse al comando. Poi la tragica conferma.

Con Titanic avvenne il trionfo ufficiale grazie a due premi Oscar: uno per la colonna sonora originale e l'altro per la canzone originale (in comune con il paroliere Will Jennings) per "My Heart Will Go On" incisa da Celine Dion.

"Il mio lavoro è quello di assicurarmi che ad ogni svolta del film ci sia qualcosa che il pubblico può sentire con il cuore. Quando perdiamo un personaggio, quando qualcuno vince, quando qualcuno perde, quando qualcuno scompare - in ogni momento sto tenendo conto, costantemente, di ciò che il cuore dovrebbe provare. Questo è il mio compito principale"

Via | HollywoodReporter

  • shares
  • Mail