Maturità 2015, cinque canzoni in tema

Si avvicinano le date della maturità 2015 e per gli studenti è quasi arrivato l'ultimo atto prima delle vacanze estive.

Sta per iniziare giugno e l'estate è ufficialmente alle porte. Buona parte di chi lavora ha già fissato quella settimane (o quelle) di vacanza per staccare da tutto e (a volte) tutti. I più giovani, gli studenti, possono invece fare il conto alla rovescia verso i tre mesi di riposo e ferie che li separa dal prossimo anno scolastico. Ma tra questi ci sono anche coloro che stanno diventando adulti e devono scegliere cosa fare della propria vita dopo il diploma. Qualcuno cercherà un lavoro, altri ancora dovranno iscriversi ad una Università, lasciando la propria città e alcuni dei loro amici più cari. Le strade, inevitabilmente, si separano, tra promesse di continuare a rimanere in contatto e percorsi di studio che accomunano altri. Ancora poche settimane e la maturità sarà alle porte. Per l'occasione abbiamo selezionato cinque brani che ricordano questo esame o possono aiutare il candidato a trovare la giusta energia per affrontare questo passo importante. In ogni caso, in bocca al lupo a tutti voi da Blogo!

Impossibile non partire con Notte prima degli esami. Insieme al brano Ci vorrebbe un amico è un singolo del cantautore italiano Antonello Venditti, pubblicato in formato 45 giri nel 1984. E in breve tempo diventa un inno proprio a quegli esami che, parlando per luoghi comuni, davvero non finiscono mai ("notte di mamme e di papà col biberon in mano, notte di nonne alla finestra, ma questa notte è ancora nostra, notte di giovani attori di pizze fredde e di calzoni, notte di sogni di coppe e di campioni, notte di lacrime e preghiere, la matematica non sarà mai il mio mestiere, e gli aerei volano alto tra New York e Mosca, ma questa notte è ancora nostra").

FRANCE-EDUCATION-BACCALAUREAT-RESULTS

Immaturi è il titolo del film campione di incassi che vedeva alcuni adulti tornare sui banchi di scuola, costretti a ripetere il famigerato esame di maturità. Un incubo per quasi tutti gli adulti. A fare da colonna sonora alla pellicola c'era l'omonimo brano di Alex Britti ("se gli esami non finiscono non cambiano le attese e nei giorni che ci aspettano, centomila candele accese che si spengono in un secondo non appena le vuoi soffiare c'è qualcosa che ci spinge, è difficile cambiare e per quelli come noi che si sentono insicuri c'è soltanto una risposta a volte siamo un pò immaturi, come il sole verso l'alba che fa luce ma non scalda …immaturi… ").

Terzo pezzo è un ex tormentone che ha preso spunto dal celebre modo di dire: Calma e sangue freddo. E le ore che precedono la maturità (o i giorni) ne dovrebbero essere terreno fertile per ricordarselo come una sorta di mantra. Che poi funziona è tutto da dimostra, ovviamente. La canzone è di Luca Dirisio, risale al 2004 ("Ci vuole calma e sangue freddo,calma yeeh ci vuole calma e sangue freddo oh yo yo oh yo yo").

Eccoci, invece, agli ultimi due brani. Abbiamo scelto due pezzi energici al massimo per darvi la giusta adrenalina e coraggio che possono separare il vostro ingresso a scuola durante i passi che vi separano all'aula dove terrete l'esame. Il primo è "The final countdown". Incisa dagli Europe, In Italia è rimasta per nove settimane al primo posto in classifica, risultando il secondo singolo più venduto nell'anno 1987. In totale, ha venduto quasi 12 milioni di copie in tutto il mondo.

Una volta finiti gli esami, ragazzi/e, festeggiate serenamente. E insieme, per darvi l'ultima scossa di energia da ex liceali, chi meglio dei Queen con We Are The Champions possono esservi alleati e complici? Estratto dal disco News of the World del 1977, ancora oggi è una hit indimenticabile.

Siamo i campioni - siamo i campioni del mondo

Questo è il ritornello. Campioni o meno, dopo la maturità, se ancora vi sfugge, ricordatevi di essere i protagonisti della vostra vita. I soli e gli unici.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO