Sam Smith come i Beatles: disco in top 5 per dodici mesi consecutivi

Sam Smith eguaglia il record di vendita dei Beatles col suo disco d'esordio, In The Lonely Hour.

Schermata 2015-05-29 alle 20.58.11

Quanto ci piace Sam Smith. Ma agli inglesi ancora di più. Il cantante di Stay with me, infatti, è riuscito a far rimanere il proprio disco, In The Lonely Hour, in top 5 per la bellezza di dodici mesi consecutivi, un anno intero, nella classifica britannica. Prima di lui questo record se ne stava ben saldo nelle mani di un'unica band, band che ha fatto la storia della musica mondiale. Sì, stiamo parlando dei Beatles. Applausi.

La leggendaria band di John Lennon aveva raggiunto questo stesso risultato con il loro primo album, Please Please Me, rimasto in top 5 per ben cinquantun settimane di fila (solo una in più rispetto a quanto, per ora, è riuscito a fare il caro vecchio Sam). L'unico altro disco baciato dal medesimo fortunatissimo destino è Bridge Over Troubled Water di Simon & Garfunkel. Ma, in questo caso, non si tratta di un album d'esordio, quindi fa categoria a sé.

Il cantante, recentemente operato per problemi alle corde vocali, ha commentato questa notizia con l'umiltà che lo contraddistingue:

Questi dati mi sembrano assurdi ma mi fanno sentire follemente felice e grato nei confronti di chiunque abbia scelto di acquistare il mio disco d'esordio, In The Lonely Hour. Insomma, non mi sento più poi così tanto solo, dopotutto.


E come dargli torto?

  • shares
  • Mail