Maroon 5, Adam Levine: zucchero a velo contro il cantante

Il leader dei Maroon 5 inondato di zucchero a velo fuori da uno studio televisivo

Sugar è l'ultimo singolo dei Maroon 5 estratto dall'album V. E proprio questa canzone è stata da ispirazione per un attacco che ha visto Adam Levine vittima di uno sconosciuto all'esterno degli studi televisivi di Jimmy Kimmel Live.

Il cantante si era recato per essere ospite del celebre programma americano quando, all'uscita, una persona ha avuto la malsana idea di attirare l'attenzione nel peggiore dei modi: lanciando contro l'artista dello zucchero a velo. E nemmeno poco.

Il risultato potete vederlo nel tweet condiviso qui sotto. Uno scherzo di dubbio gusto che ha provocato una reazione decisamente seccata da parte del cantante (l'espressione del suo volto dice tante cose...). Zucchero ovunque: sulla faccia, sulla giacca, sulle mani e sul corpo.

Una ragazza presente nel momento del fattaccio e in attesa di un autografo, Laura Tijerina, racconta l'aria furiosa del leader della band:


"Sembrava che volesse picchiare il ragazzo. Penso che questo ragazzo avesse architettato tutto. Stringeva un sacchetto marrone con nastro intorno, insomma era già qualcosa di strano. Poi ho semplicemente visto la polvere ovunque. E' stato velocissimo"

levine

Poco dopo, però, Il sospetto, però, è stato rintracciato, acchiappato dalle guardie di sicurezza e arrestato.

Forse era un suo modo strambo per spiegare ad Adam quanto fosse rimasto "colpito" dalla canzone?

  • shares
  • Mail