Metallica e San Francisco Giants: nuova giornata fra metal e baseball

Terza edizione del Metallica Day a San Francisco: la band ha suonato l'inno nazionale prima della partita di baseball, e ha intrattenuto i fan...


Si è tenuto ieri, 2 maggio 2015, la terza edizione del Metallica Day in collaborazione con i San Francisco Giants, la squadra di baseball "di casa" dei Four Horsemen. La giornata è diventata ormai una tradizione, per unire metal e baseball, e come per gli anni passati James Hetfield e Kirk Hammett hanno suonato l'inno americano "The Star-Spangled Banner" prima dell'inizio della partita, mentre Lars Ulrich ha lanciato la prima palla, e Rob Trujillo ha preso il microfono per annunciare l'uscita dei giocatori, mentre Hetfield leggeva la formazione delle due squadre.

La band, che presto partirà per un tour mondiale che li porterà anche in Italia il 2 Giugno ad Assago (Milano), si è decisamente divertita, come dimostrano i loro post su Facebook.

We're having a great time down here at AT&T Park for Metallica Day with the San Francisco Giants! As you may have seen...

Posted by Metallica on Saturday, May 2, 2015

Nei video in apertura e chiusura dell'articolo, potete trovare i riassunti della giornata...

Nel 2014, prima della partita, in un'intervista con una stazione radio locale, Hetfield ha detto:

"Siamo fortunati a vivere nella Bay Area e restare in contatto con i Giants. Sono un gruppo di ragazzi del posto che fanno bene il loro lavoro, e spero che anche noi cadiamo nella stessa categoria...
E' semplicemente una serata divertente: persone del posto, musica del posto."

Mentre nel 2013 in un'intervista post-partita, Rob Trujillo ha detto che gli piacerebbe ideare un tour dei Metallica che andasse a toccare le città con grandi stadi, e suonare l'inno nazionale prima di varie partite, per poi spostarsi a suonare un concerto, magari la sera successiva sempre nella stessa città.

"La cosa speciale è che due mondi si fondono insieme. Penso che la musica riesca ad incanalare una forma particolare di energia, e anche il baseball dona la stessa carica. Che ci crediate o meno, i concerti dei Metallica richiedono grande preparazione fisica, come uno sport."

  • shares
  • Mail