Artisti emergenti: La stazione dei pensieri-Non ho parole

Nello spazio dedicato allo Sportello Soundsblog, diamo seguito ad una segnalazione che ci è giunta (potete inviarcele alla mail suggerimenti@soundsblog.it) relativamente ad uno dei gruppi emergenti del panorama po-rock italiano. Si chiamano La stazione dei pensieri e "Non ho parole" è il loro primo album dopo due demo ("La stazione dei pensieri" e "Il padrone dei mille misteri")

Alle volte bisognerebbe avere il coraggio di investire sugli artisti giovani. Il programma di Rai Due X Factor ne è una prova, ma anche il disco di questa band milanese ne è un altro esempio. Dieci brani ben suonati e ben cantanti, con testi non banali ed un sound che ti avvolge, che passa dal pop al rock melodico senza lesinare tratti di originalità come la Intro alla traccia 4, preludio al brano "Vuoto a perdere" che arriva subito dopo.

Niente esercizi di stile, niente capolavori di esecuzione. Solo buona musica che parla d'amore senza sbrodolarsi addosso. Non sarà l'album dell'anno, ma almeno si fa ascoltare. La miglior canzone è senz'altro Giulia e va segnalata anche una tendenza (invero non bellissima) degli artisti d'oggi, di cimentarsi con l'inglese. Che riesce abbastanza bene in "Why I'm noy where you are".

Di seguito vi propongo i live di "Tienimi forte" e "Vuoto a perdere", ma se volete farvi una idea più completa vi vi invito a visitare il loro myspace. Per comunicare con il gruppo e conoscerlo meglio c'è anche il blog del batterista.

La Stazione dei Pensieri: Tienimi Forte - Live@Indian Saloon

La Stazione dei Pensieri - "Vuoto a Perdere" live

  • shares
  • Mail