Siouxsie torna in Italia senza i Banshees, ma con Cristina Donà

Leader di uno dei gruppi di spicco della scena dark fin dai suoi esordi, Siouxsie è partita lo scorso ottobre per un tour mondiale che arriverà in Italia in estate. Ma questa volta senza i suoi Banshees, il gruppo con cui ha trovato il successo negli anni '80.

Icona di stile, la carismatica Susan Janet Dallion, in arte Siouxsie, ha pubblicato Mantaray (la sua ultima fatica) ormai un anno fa. Un disco interessante, passato forse un po' inosservato, con una voce che sovrasta e che sembra non aver subito il passare degli anni. Un album che sicuramente è parecchio distante dall'essere dark, ma tutto sommato coraggioso per un'artista ormai cinquantenne.

Nel look, invece, Siouxsie non sembra aver dato un taglio così netto col passato: la sua immagine guadagna qualche tocco di colore, ma a prevalere è l'intramontabile nero. Perciò se decidete di vederla dal vivo per la sua unica data italiana, il prossimo 6 luglio in occasione del Metarock Festival di Pisa, preparatevi a vedere on stage la bella Susan con il look di sempre, ma rimodernato.

Ospite della serata sarà anche la cantautrice di casa nostra Cristina Donà, attualmente impegnata in un'intensa attività live. I biglietti sono già in vendita tramite il circuito Ticketone al prezzo di 25,30 €.

  • shares
  • Mail